WRC: la FIA dirama le nuove linee guida per la sicurezza nei rally

condividi
commenti
WRC: la FIA dirama le nuove linee guida per la sicurezza nei rally
Di:
16 apr 2019, 13:28

La divisione Rally della FIA ha diffuso un nuovo documento riassunto in 6 punti fondamentali che regola le nuove procedure di sicurezza nei rally.

Da sempre la FIA lavora sodo per migliorare la sicurezza nel corso delle proprie categorie del motorsport. I rally, da sempre branca molto difficile da regolamentare in questo campo a causa della vasta area in cui vengono svolte le competizioni, sono stati oggetto di una cura particolare da parte dei delegati della Federazione.

Negli ultimi anni si sono verificate numerose situazioni di pericolo nel WRC, con spettatori che hanno invaso zone ritenute pericolose e quindi proibite, o che addirittura si sono avvicinati a un passo dalla traiettoria delle vetture per provare a scattarsi una foto "indimenticabile", mettendo in pericolo la propria vita e l'incolumità degli equipaggi che transitavano proprio in quei momenti.

Per questo la Federazione ha deciso di preparare un documento piuttosto corposo, lungo 100 pagine, che diventa la nuova linea guida della sicurezza per il WRC, ma anche per tutti i campionati nazionali e regionali.

Il nuovo documento sulla sicurezza si dirama in 6 punti fondamentali

  1. Ufficiali di gara - ruoli e responsabilità
  2. Safety Car e i loro doveri
  3. Piani di sicurezza
  4. Sicurezza degli spettatori
  5. Elicotteri e droni
  6. Gestione degli incidenti

Il punto numero 4 è quello attualmente con la maggior rilevanza perché definisce un ordine preciso agli spettatori da mantenere rigorosamente per potersi godere la gara in sicurezza, senza mettere in pericolo la propria incolumità e quella altrui.

In questo punto sono argomentate le aree di rischio nelle speciali, le sue tipologie (basso, medio e alto), come riconoscere le zone in cui è consentito andare per assistere alle speciali e in quelle proibite.

Molto importante è anche l'ultimo punto. In questo caso si tratta di linee guida per chi organizza gli eventi, perché tratta della gestione degli incidenti in gara, di come soccorrere gli equipaggi e di cosa fare e non fare prima dell'intervento degli operatori delegati alle cure dei feriti.

"La sicurezza è la chiave per la sostenibilità futura dei rally e una delle chiavi nella sicurezza è l'educazione. Queste linee guida aiuteranno a educare tutti per avere le migliori procedure e il miglior svolgimento di gara possibile", ha dichiarato Yves Matton, direttore della sezione Rally della FIA.

 
Scorrimento
Lista

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
1/11

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, M-Sport Ford, Ford Fiesta WRC 2019

Elfyn Evans, Scott Martin, M-Sport Ford, Ford Fiesta WRC 2019
2/11

Foto di: M - Sport

Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team

Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
3/11

Foto di: Citroen Racing

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
4/11

Foto di: Helena El Mokni / Hyundai Motorsport

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
5/11

Foto di: Austral / Hyundai Motorsport

Dani Sordo, Carlos Del Barrio, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Dani Sordo, Carlos Del Barrio, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
6/11

Foto di: Austral / Hyundai Motorsport

Esapekka Lappi, Janne Ferm, Citroen World Rally Team Citroen C3 WRC

Esapekka Lappi, Janne Ferm, Citroen World Rally Team Citroen C3 WRC
7/11

Foto di: Citroën Communication

Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
8/11

Foto di: McKlein / LAT Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
9/11

Foto di: McKlein / LAT Images

Ott Tänak, Martin järveoja, Toyota Gazoo Racing, Toyota Yaris WRC 2019

Ott Tänak, Martin järveoja, Toyota Gazoo Racing, Toyota Yaris WRC 2019
10/11

Foto di: McKlein / LAT Images

Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport

Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
11/11

Foto di: Austral / Hyundai Motorsport

Articolo successivo
Peugeot: la nuova 208 R2 ha svolto i primi test in Francia. Sarà pronta per il 2020

Articolo precedente

Peugeot: la nuova 208 R2 ha svolto i primi test in Francia. Sarà pronta per il 2020

Articolo successivo

Hyundai sfrutta l'occasione per fare km: Loeb al Rallye Vosges Grand Est con una i20 WRC

Hyundai sfrutta l'occasione per fare km: Loeb al Rallye Vosges Grand Est con una i20 WRC
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC , ERC , CIR
Autore Giacomo Rauli
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie