Latvala: "Potevo correre, ma era un rischio"

Andare in Argentina poteva peggiorare l'infortunio, causando un lungo stop

Latvala:
Nella giornata di ieri la Ford ha annunciato che Dani Sordo lo sostituirà in Argentina, ma oggi Jari-Matti Latvala ha rivelato che avrebbe anche potuto correre il quinto appuntamento della serie iridata. Il finlandese si è procurato la frattura della clavicola sinistra durante un allenamento sugli sci, ma secondo i dottori non sarebbe stato impossibile calarlo nell'abitacolo della sua Fiesta RS WRC, a patto però di correre dei rischi. "Quando ero in ospedale ho provato a chiedere ai dottori di fare il possibile per aiutarmi a correre in Argentina. Loro mi hanno detto che sarebbe stato anche possibile guidare in sudamerica, ma mi hanno spiegato i rischi che avrei corso a farlo, quindi ho preferito rinunciare" ha spiegato Latvala. E il rischio era di peggiorare la situazione ed allungare i tempi di recupero: "Il problema è che se la placca che mi hanno messo sulla clavicola si dovesse muovere, dando del gioco alle viti, allora dovrebbe essere rimossa e poi dovrei fare i conti con i normali tempi di recupero di due o tre mesi. Il rischio quindi era di saltare molti più rally ed ho preferito evitare questo pericolo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Jari-Matti Latvala
Articolo di tipo Ultime notizie