Il ruolo di vice-campione non attira Ogier

Il ruolo di vice-campione non attira Ogier

I suoi rivali Latvala e Solberg invece sembrano più determinati a provarci

Con il Mondiale Rally nelle tasche di Sebastien Loeb ormai da tempo, a catalizzare l'attenzione nel round conclusivo del Mondiale Rally sarà senza ombra di dubbio la lotta per il secondo posto che vede coinvolti Sebastien Ogier, Jari-Matti Latvala e Petter Solberg. Se non fosse incappato in un incidente in Catalunya, il pilota francese avrebbe potuto chiudere i conti con un gara d'anticipo, invece si presenterà in Gran Bretagna con un margine di 11 lunghezze nei confronti del pilota della Ford e di 16 sull'ex campione del mondo. Ogier però non sembra troppo ansioso di conquistare il secondo posto: "In realtà non sono troppo preoccupato per il campionato. Va bene, sarebbe bello essere secondo, ma se non sei il numero uno in campionato, io non credo che conti troppo dove finisci". Solberg invece si aspetta una grande lotta: "Penso che il Rally di Gran Bretagna vedra' una grande lotta tra noi tre. E' molto eccitante". Infine, Latvala ha aggiunto: "Certo, sarebbe bello finire il campionato in seconda posizione ed è questo l'obiettivo per cui spingerò in Galles".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Petter Solberg , Jari-Matti Latvala , Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto elettrica, immatricolazioni, mobilità sostenibile