WRC | Il prossimo rally di Ogier con la Toyota sarà in Messico

Sébastien Ogier non tarderà a rimettersi al volante della Toyota GR Yaris nel WRC, dato che prenderà parte al Rally del Messico.

WRC | Il prossimo rally di Ogier con la Toyota sarà in Messico

Il francese è impegnato anche quest'anno in un programma parziale nel Mondiale e ha anticipato la sua squadra annunciando all'inizio della settimana in quale prossimo evento della serie sarà presente.

Dopo aver appena vinto il Rally di Monte Carlo, dove ha battuto il record di vittorie di Sébastien Loeb ottenendo il nono successo, l'otto volte Campione del Mondo salterà il Rally di Svezia, ma tornerà al volante della GR Yaris Rally1 da metà marzo per il terzo appuntamento della stagione 2023.

C'era già l'idea di partecipare al Rally del Messico e negli ultimi giorni la cosa è stata ufficializzata. Il ritorno di questo evento, che non si è più disputato dalla pandemia di Covid tre anni fa, ha convinto facilmente Ogier, che ora è navigato da Vincent Landais.

Podio: Sébastien Ogier, Vincent Landais, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota GR Yaris Rally1, Jari-Matti Latvala, Team principal Toyota Gazoo Racing

Podio: Sébastien Ogier, Vincent Landais, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota GR Yaris Rally1, Jari-Matti Latvala, Team principal Toyota Gazoo Racing

Photo by: Red Bull Content Pool

"Non è un segreto che sarò in Messico per il prossimo rally, dopo la Svezia", ha confermato a Canal+ Sport.

"È una gara che mi è sempre piaciuta ed è tornata in calendario dopo due anni di assenza a causa del Covid ed è vero che era una scelta ovvia andarci sia da parte mia che da parte della squadra, perché mi sono spesso comportato bene lì".

"Non ci sarà una pausa troppo lunga tra Monte Carlo e la mia prossima gara, dunque".

Lo scorso fine settimana, Ogier ha dominato il Monte-Carlo prima di gestire il suo vantaggio per tenere a bada un aggressivo Kalle Rovanperä. Le Toyota hanno dato spettacolo contro una Hyundai in difficoltà e la Ford di M-Sport.

Sebbene non abbia alcun obiettivo di successo in campionato, dato il suo impegno parziale, il transalpino punterà alla vittoria anche su terra in Messico.

L'evento è, dopo il Monte-Carlo, il secondo di maggior successo per lui avendolo ha già vinto sei volte (2013, 2014, 2015, 2018, 2019 e 2020). Ad oggi vanta un totale di 56 affermazioni nel WRC.

condividi
commenti

WRC | Ben Sulayem ammette: "Rally1? Servono regole più sostenibili"

WRC | Dal 2025 ecco un nuovo regolamento: ma non sarà rivoluzione