Hyundai prepara il debutto nel Mondiale Rally

Hyundai prepara il debutto nel Mondiale Rally

Neuville e Sordo pronti per il Montecarlo dopo l'ultima giornata di test con la i20 WRC

La Hyundai Motorsport, a poco più di un anno dalla sua nascita, è pronta a fare il debutto nel mondiale rally con due i20 WRC al Rally di Montecarlo, nel primo dei tredici appuntamenti iridati della stagione 2014.   Il team Hyundai, che ha la sede in Germania ad Alzenau, va a sfidare l'agguerrita concorenza al Montecarlo dopo appena sei mesi di prove (sono stati coperti 8.000 chilometri in 16 sessioni di test): appare vin troppo evidente che la prima gara verrà presa dalla squadra come un appuntamento di apprendimento al difficile mondo del WRC.   Lo Hyundai Shell World Rally Team schierarà due i20 WRC per i belgi Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul e per gli spagnoli Dani Sordo e Marc Martí.   Gli obiettivo della Hyundai sono molto realistici: nel Principato la squadra vuole accumulare molti chilometri e ha la speranza di portare al traguardo le due macchine:  "Abbiamo costruito un team di giovani professionisti - ha detto il Team Principal Michel Nandan - al Rallye di Montecarlo si metterà in pratica l'enorme mole di lavoro che abbiamo svolto. Essere al via di questo rally era il primo grande target del nostro programma di sviluppo: ce l'abbiamo fatta! Si tratta di un momento significativo e speciale per tutti noi. Naturalmente il "Monte" è una gara difficile e imprevedibile, ma non poteva essere un debutto più prestigioso". Cosa si aspetta dai due piloti? "Abbiamo due ottimi piloti che finora hanno dato un grande contributo a tutta la squadra. Sappiamo che Thierry può raggiungere livelli di prestazioni eccezionali, nonostante la giovane età, mentre Dani ha un sacco di esperienza al Montecarlo. Posso sicuramente dire che abbiamo un ottimo mix! Non puntiamo ad alcun risultato, perché la nostra priorità è di finire la gara con entrambe le vetture". Neuville e Sordo con la Hyundai i20 WRC hanno completato un ulteriore giorno di test in questa settimana deliberando le soluzioni per la gara monegasca. Neuville è alla sua quarta partecipazione al "Monte": "Non posso dire che il Montecarlo sia uno degli eventi che più mi piacciono. E' così difficile trovare un buon ritmo e può essere molto facile perdere tempo con unaa scelta di pneumatici sbagliata. Non si può davvero prevedere cosa si potrà trovare dietro l'angolo, perché ci può essere una placca di ghiaccio improvvisa a causare un piccolo errore che può causare un'uscita". Il giovane pilota belga è molto realista: "Vogliamo finire la gara per trarre utili informazioni per lo sviluppo della i20 WRC. Abbiamo effettuato dei buoni test di preparazione, ma la gara è un'altra cosa perché non si riescono a riprodurre le diverse condizioni atmosferiche. Daremo tutto quello he avremo a disposizione".   Dani Sordo è alla sua settima presenta nel Principato: " Sono felice di esserci al debutto dello Hyundai Shell World Rally Team. E' una gara che mi piace e ho una buona esperienza su queste strade. Vogliamo finire il rally per capire dove siamo con la i20 WRC. Anche se sono entrato a far parte della squadra solo un mese fa, ho già raggiunto un buon feeling con la squadra".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Dani Sordo , Thierry Neuville
Articolo di tipo Ultime notizie