Hirvonen vuole avvicinarsi a Loeb in Portogallo

Hirvonen vuole avvicinarsi a Loeb in Portogallo

Il finlandese esclude che ci possano essere ordini a favore del francese da parte della Citroen

Dopo i secondi posti conquistati in Svezia e Messico, Mikko Hirvonen sembra ottimista riguardo alle sue possibilità di battagliare per il successo nel Rally del Portogallo. Il finlandese della Citroen arriva al quarto appuntamento stagionale staccato di 16 punti dal compagno di squadra Sebastien Loeb e voglioso di ridurre questo scarto. "Sono ottimista. In messico a tratti sono riuscito a realizzare dei tempi interessanti e sono stato testa a testa con Sebastien per tutta la prima giornata. Devo continuare a lavorare sul mio stile di guida per adattarlo alla DS3: a volte finisco per spingere troppo, mettendola esageratamente di traverso. Mi devo concentrare su questo punto, ma sono fiducioso di poter fare meglio in Portogallo" ha detto Hirvonen. Il pilota nordico poi ha escluso la presenza di ordini di scuderia all'interno del team della Casa francese: "Noi siamo liberi di battagliare tra di noi: in queste prime gare non ho sentito alcun ordine di scuderia. Anzi, devo dire che in Citroen mi hanno accolto tutti alla grande e badano solo ad aiutarmi a tirare fuori tutto il potenziale della vettura".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Mikko Hirvonen
Articolo di tipo Ultime notizie