WRC: esclusione di un rally (sospesa) comminata a Ott Tanak

Il pilota della Hyundai è rientrato ieri al Parco Assistenza su tre ruote contravvenendo all'articolo 34.1.5 del Codice Sportivo 2021 del WRC, ma anche all'articolo 12.2.1.h del Codice Sportivo Internazionale 2021 della FIA.

WRC: esclusione di un rally (sospesa) comminata a Ott Tanak

Per il secondo anno consecutivo, il fine settimana che ha aperto il Mondiale Rally è stato a dir poco da dimenticare per Ott Tanak. Il pilota della Hyundai è stato costretto al ritiro dopo la PS10, svolta nella giornata di ieri, dopo aver forato 2 volte in altrettante speciali e aver avuto con sé solo una gomma di scorta oltre alle 4 montate sulla sua Hyundai i20 Coupé WRC.

Finito il giro mattutino di ieri, Tanak si è fermato pochi metri dopo aver completato la PS10 su tre ruote per montare la gomma forata nella speciale precedente, ma ancora provvista di carcassa. Così ha cercato di rientrare al Parco Assistenza per cercare di proseguire la gara, sebbene a quel punto fosse già da considerare ritirato.

L'estone, però, non è riuscito nel suo intento. Una volta arrivato al Service si è trovato senza la gomma ed è stato costretto al ritiro, senza poter ripartire nella giornata odierna come previsto dal regolamento del Rallye Monte-Carlo (unica gara che prevede questa norma).

Oggi i commissari di gara hanno pubblicato una decisione in cui hanno comminato una sanzione molto pesante a Ott Tanak e Martin Jarveoja: aver contravvenuto all'articolo 34.1.5 del Codice Sportivo 2021 del WRC, ma anche all'articolo 12.2.1.h del Codice Sportivo Internazionale 2021 della FIA li ha portati a subire l'esclusione da un rally del Mondiale.

Fortunatamente per loro questa decisione è sospesa. Ciò significa che è come se fosse sì presente - e lo è - ma disattivata. Diverrà effettiva qualora Tanak e Jarveoja dovessero commettere la stessa infrazione nel corso dei prossimi 11 mesi e 7 giorni, così come riporta il documento ufficiale pubblicato alle 14:30 di oggi.

Una spada di Damocle non certo insormontabile, di certo un'ulteriore beffa per Tanak e Jarveoja, già autori di un avvio di Mondiale 2021 tutt'altro che indimenticabile.

condividi
commenti
WRC, Adamo: "Hyundai, tutto completamente sbagliato"
Articolo precedente

WRC, Adamo: "Hyundai, tutto completamente sbagliato"

Articolo successivo

WRC: Neuville e Wydaeghe assieme anche al Rally Arctic Lapland

WRC: Neuville e Wydaeghe assieme anche al Rally Arctic Lapland
Carica i commenti