WRC | Come riconoscere le Rally1 e capire se sono sicure

Le vetture Rally1 saranno introdotte a partire dal 1 gennaio 2022 e rappresenteranno una svolta epocale per il WRC, avendo una propulsione composta da motore termico ed elettrico. Ecco come riconoscerle e come poterle toccare in sicurezza.

WRC | Come riconoscere le Rally1 e capire se sono sicure

Il 2022 sarà per il WRC una vera e propria svolta epocale. Ormai, da due anni a questa parte, sappiamo bene che la propulsione ibrida - composta da un motore termico e uno elettrico - entrerà a far parte della quotidianità anche del Mondiale Rally.

Leggi anche:

Al 1.6 turbo derivato da 380 cavalli utilizzato nel corso del lustro appena terminato e che ha spinto le WRC Plus, si affiancherà un motore elettrico realizzato dall'impresa Compact Dynamics, che già a lavorato diversi anni nel motorsport realizzando proprio MGU per i prototipi LMP1 del WEC.

Le vetture ibride saranno chiamate Rally1 e prenderanno il posto delle WRC Plus, esordendo al Rallye Monte-Carlo dal 20 al 23 gennaio. Nel corso di questi mesi vi abbiamo accompagnato alla scoperta delle nuove vetture: la Toyota GR Yaris Rally1, la Hyundai i20 N Rally1 e la Ford Puma Rally1.

Come tutte le vetture ibride che corrono nel motorsport, è necessario prendere precauzioni importanti nel corso degli eventi per evitare di essere colpiti dall'alto voltaggo che le vetture possono generare.

Per questo motivo la FIA ha deciso di inserire tre luci su ogni vettura ibrida. Queste dovranno segnalare se e quando sarà possibile toccare le vetture. Per capire quando poter intervenire sarà molto facile.

Hyundai i20 Rally1

Hyundai i20 Rally1

Photo by: Hyundai

Le tre luci, posizionate una nella parte superiore del parabrezza e le restanti nei finestrini dietro i sedili dell'equipaggio (come da foto qui sopra), dovranno essere di colore verde. Qualora dovessero essere di colore rosso, le vetture non potranno essere toccate.

Esiste poi un terzo caso. Se le luci dovessero rimanere spente, allora le vetture non dovranno essere toccate per questione di precauzione. Sarà dunque vietato toccare le macchine in tal situazione, qualora si dovesse verificare.

Infine, per distinguere bene le Rally1, dunque le vetture ibride, sulle fiancate delle vetture, al posto del numero e accanto alla denominazione della gara, vi sarà la dicitura "HY", che sta per "Hybrid". La scritta sarà bianca su sfondo rosso per cercare di rendere ancora più chiaro quali saranno le vetture con cui prestare ancora più attenzione del normale.

condividi
commenti
Gli auguri di Natale dal mondo dei motori
Articolo precedente

Gli auguri di Natale dal mondo dei motori

Articolo successivo

WRC | Evans: "Senza Ogier, per il titolo la lotta sarà aperta"

WRC | Evans: "Senza Ogier, per il titolo la lotta sarà aperta"
Carica i commenti