WRC: Citroen presenta la C3 Rally2. Arriverà nel 2021

Citroen Racing ha svelato forme e qualche dettaglio tecnico della nuova vettura, la C3 Rally2, che nel 2021 prenderà il posto della C3 R5 campione del mondo nel WRC2 con Mads Ostberg e Torstein Eriksen.

WRC: Citroen presenta la C3 Rally2. Arriverà nel 2021

A qualche settimana dalla presentazione della Hyundai i20 Rally2, prima vettura della categoria nata dopo la revisione della piramide che porta alla massima espressione del WRC, oggi Citroen Racing ha presentato la sua nuova creatura. Si tratta della C3 Rally2, che prenderà il posto della C3 R5 a partire dal 2021.

La nuova vettura è basata sull'attuale modello automotive e sarà a disposizione dei clienti della Casa di Satory a partire dal prossimo anno. L'obiettivo di Citroen è stato quello di abbassare i costi, aumentando però le prestazioni della vettura attraverso diversi aggiornamenti tecnici che saranno introdotti all'inizio del 2021.

Citroën C3 Rally2

Citroën C3 Rally2

Photo by: Citroen Communication

La C3 Rally2 sarà riconoscibile a prima vista da una livrea bianca e rossa, ma anche da linee rese più pulite dal nuovo regolamento dedicato alle vetture della categoria, la seconda nella scala piramidale creata dalla FIA qualche mese fa per dare una nuova sequenza ai livelli del WRC.

La C3 Rally2 riflette inoltre il lavoro di sviluppo fatto sulla vettura nel corso degli ultimi anni. Tra gli sviluppi portati di recente, un nuovo diffusore per migliorare la stabilità in frenata, ma anche un nuovo braccio della sospensione ridisegnato per aumentare l'affidabilità del mezzo. Non potevano mancare affinamenti agli ammortizzatori per lo sterrato, ma anche per l'asfalto.

Nel primo trimestre del 2021, la C3 Rally2 sarà aggiornata con un pacchetto di 7 novità, così da migliorare nelle prestazioni, nella guidabilità, ma anche nei costi d'esercizio. Le prime omologazioni previste nel mese di gennaio prevedranno un nuovo software per il motore, ma anche un nuovo paraurti anteriore, che sfoggerà un'aerodinamica rivista. Arriverà un nuovo range di regolazioni per il differenziale anteriore, ma anche una nuova corsa del pedale del freno, per aiutare i piloti ad avere più controllo in quel fondamentale della guida.

Citroën C3 Rally2

Citroën C3 Rally2

Photo by: Citroen Communication

Citroen Racing ha fatto sapere che tutti questi aggiornamenti saranno distribuiti gratuitamente a tutti i clienti che hanno ordinato la C3 Rally2 a partire dal 1 dicembre.

"Dal suo debutto nel 2017, abbiamo lavorato costantemente e abbiamo accumulato chilometri di guida per proporre una vettura sempre più prestazionale, adatta a tutti i profili di guida e con un costo di esercizio contenuto. In quest'ultima stagione il lavoro è stato ulteriormente intensificato con i nostri due piloti dedicati allo sviluppo, Mads Ostberg per la terra e Yoann Bonato per l'asfalto", ha dichiarato Jean-François Grandclaudon, direttore tecnico del progetto C3 Rally2.

"Negli ultimi due anni la vettura ha subito molte evoluzioni, soprattutto in alcuni componenti che non hanno richiesto omologazione e il nostro lavoro porta i suoi frutti con titoli nazionali e mondiali conquistati in importanti campionati. Non ci sarà una rivoluzione per la C3 Rally2 nel 2021, sfrutteremo la base eccellente, robusta e prestazionale, di cui disponiamo per cercare di migliorarla ulteriormente, e anche se lo sviluppo è un percorso che non finisce mai, siamo entusiasti all’idea di vedere le prestazioni dei nostri clienti, che potranno sfruttare queste evoluzione".

Citroën C3 Rally2
Citroën C3 Rally2
1/6

Foto di: Citroën Communication

Citroën C3 Rally2
Citroën C3 Rally2
2/6

Foto di: Citroën Communication

Citroën C3 Rally2
Citroën C3 Rally2
3/6

Foto di: Citroën Communication

Citroën C3 Rally2
Citroën C3 Rally2
4/6

Foto di: Citroën Communication

Citroën C3 Rally2
Citroën C3 Rally2
5/6

Foto di: Citroën Communication

Citroën C3 Rally2
Citroën C3 Rally2
6/6

Foto di: Citroën Communication

condividi
commenti
Tanta esperienza per la Somaschini all’ACI Rally Monza WRC
Articolo precedente

Tanta esperienza per la Somaschini all’ACI Rally Monza WRC

Articolo successivo

WRC, Hyundai: ecco la nuova aerodinamica 2021 per la i20

WRC, Hyundai: ecco la nuova aerodinamica 2021 per la i20
Carica i commenti