Citroen a caccia del poker di vittorie in Sardegna

Citroen a caccia del poker di vittorie in Sardegna

Dopo quelle di Messico, Portogallo e Giordania, Loeb e Ogier vorrebbero confermarsi in Italia

Messico, Portogallo, Giordania… Le Citroen DS3 WRC hanno vinto le ultime tre prove del Campionato del Mondo. Nel Rally di Sardegna, quinto round di una stagione molto combattuta, l’obiettivo è continuare a vincere. Sébastien Loeb e Daniel Elena, leader del Campionato “Piloti”, e Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, vincitori degli ultimi due rally, hanno tutte le carte in regola per riuscirci. Sébastien Loeb: "Quando si è piazzati bene in campionato, in gara si parte svantaggiati. Essere in testa non ci è favorevole; non potremo avere il controllo completo della situazione, perché gli altri equipaggi conosceranno i nostri tempi e potranno agire di conseguenza". Tre volte vincitore in Sardegna, Loeb conosce bene il terreno di gara: "È un tracciato molto tecnico che richiede grande concentrazione e precisione nelle note e nel pilotaggio. Vedremo come andrà la gara, ma non sono ammesse distrazioni fino alla fine". Partendo terzi il primo giorno, Sébastien Ogier sarà tra i pretendenti alla vittoria: "Ci sono posizioni migliori e posizioni peggiori. La partenza di venerdì è un parametro importante su terra, ma un rally dura tre giorni. Siamo in cinque a contenderci la vittoria, che a volte si gioca su un dettaglio o in una manciata di secondi". "Il Campionato del Mondo è lungo e non è ancora il momento di fare i conti" continua Sébastien Ogier. "Il nostro obiettivo è vincere, anche se questo significa aprire la prossima gara. La stagione si annuncia molto combattuta e ogni punto è importante".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Sébastien Loeb , Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag piloti