Australia, PS20: trionfa Ogier, Volkswagen campione

Australia, PS20: trionfa Ogier, Volkswagen campione

Le Polo WRC hanno colto una fantastica tripletta con Ogier, Latvala e Mikkelsen. Meeke si è mantenuto quarto

Sebastien Ogier ha condotto in porto una fantastica tripletta Vokswagen nel Rally d'Australia, quartultimo appuntamento del mondiale 2014. La casa di Wolfsburg, oltre al prestigioso risultato in terra australiana, ha anche conquistato il titolo dedicato ai Costruttori di questa stagione, contando sul bottino di punti portato dai suoi tre alfieri. 

Sebastien Ogier, con la vittoria di questo fine settimana, si avvicina al secondo titolo piloti consecutivo dopo quello vinto lo scorso anno, sempre al volante della Volkswagen Polo WRC. I punti di vantaggio sul compagno di squadra Latvala sono ora 50 e mancano tre Rally al termine della stagione. Il francese ha condotto il Rally d'Australiadalla metà della seconda giornata di gara quando - dopo aver perso la testa della corsa a vantaggio di Jari-Matti Latvala - ha ripreso la vetta grazie a una perfetta scelta di pneumatici (un paio medi e due morbidi, a differenza del finnico) per poi distanziare il compagno di squadra nelle successive prove speciali. Il finlandese non ha potuto far altro che controllare la situazione e portare al traguardo in seconda osizione la sua Polo.

Entusiasmante invece la lotta per il terzo gradino del podio, con protagonisti assoluti Kris Meeke e la sua Citroen DS3 WRC e la terza Polo in gara, quella condotta da Andreas Mikkelsen. Meeke E' partito subito fortissimo, portandosi in testa alle operazioni e resistendo agli attacchi di Ogier, ma all'inizio del secondo giorno ha dovuto desistere, accontentandosi di lottare con Mikkelsen. Un taglio di curva di Meeke giunto all'inizio del terzo giorno ha però purtroppo scongiurato lo spettacolo per la lotta al terzo posto tra i due, perché l'inglese è stato penalizzato di un minuto ulteriore aggiunto al suo tempo che lo ha fatto precipitare a ridosso della quinta posizione.

Nelle ultime prove speciali il duello si è spostato un po' più indietro. Protagonista sempre l'alfiere della Citroen e Mikko Hirvonen, ormai fuori dai piani della Ford M-Sport per il prossimo anno. L'inglese è riuscito a mantenere il quarto posto finale, staccando Hirvonen proprio nelle ultime speciali e relegandolo al quinto posto assoluto, ma primo dei piloti Ford.

Sesto posto per Hayden Paddon, il quale ha portato la prima Hyundai I20 WRC al traguardo, proprio un minuto davanti a Thierry Neuville. Per il vincitore del primo Rally iridato con la Hyundai il Rally d'Australia è stato un appuntamento difficile, da dimenticare. Il pilota belga ha subito rovinato la sua corsa centrando una roccia nelle prime prove speciali, distruggendo così una sospensione della sua I20. Neuville ha così dovuto recuperare dalla decima posizione, finendo alle spalle del compagno di squadra. 

Elfyn Evans ha condotto la seconda Ford Fiesta M-Sport in ottava posizione al traguardo, precedendo di un minuto e mezzo Robert Kubica, con la terza Ford Fiesta WRC. Ha chiuso la Top Ten invece Chris Atkinson, terzo alfiere scelto dalla Hyundai e giunto a quasi nove minuti e mezzo di distacco dal vincitore. 

La classifica finale del Rally d'Australia:

1. Sebastien Ogier - VW - 2h53m18.0s
2. Jari-Matti Latvala - VW - +6.8s
3. Andreas Mikkelsen - VW - +1m18.0s
4. Kris Meeke - Citroen - +1m44.0s
5. Mikko Hirvonen - M-Sport Ford - +1m53.6s
6. Hayden Paddon - Hyundai - +2m56.2s
7. Thierry Neuville - Hyundai - +4m28.2s
8. Elfyn Evans - M-Sport Ford - +5m10.0s
9. Robert Kubica - M-Sport Ford - +6m39.8s
10. Chris Atkinson - Hyundai - +9m29.4s

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally d'Australia
Piloti Jari-Matti Latvala , Andreas Mikkelsen , Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie