WRC, Adamo: "Vittoria frutto della reazione post Monte-Carlo"

Il team director di Hyundai è contento per la vittoria ottenuta al Rally Arctic Finland. Un'ottima reazione dopo il deludente Rallye Monte-Carlo. gara iniziale del WRC 2021.

WRC, Adamo: "Vittoria frutto della reazione post Monte-Carlo"

Dopo il Rallye Monte-Carlo, gara d'apertura del Mondiale Rally 2021, Hyundai Motorsport è stata richiamata immediatamente all'ordine dal suo team director, Andrea Adamo. Il terzo posto colto da Neuville e Wydaeghe è stato solo un magro bottino per il team 2 volte campione del mondo Costruttori in carica.

Ad Alzenau, nel corso dell'ultimo mese, la squadra ha lavorato per trovare risposte a quanto accaduto nel prologo del Mondiale e per evitare che cose del genere potessero accadere in futuro. La risposta è arrivata veemente al Rally Arctic Finland. In una delle gare in cui le Toyota sembravano dover recitare il ruolo di padrone di casa, Hyundai ha portato a casa la vittoria con Ott Tanak e Martin Jarveoja, senza contare il terzo posto di Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe, che li proietta al secondo posto nel Mondiale Piloti, a 4 lunghezze da Kalle Rovanpera.

"Dopo Monte-Carlo avevo detto che solo una vittoria sarebbe stata buona per permetterci di tornare ai livelli a cui dobbiamo essere. Avevamo bisogno di essere più concentrati e preparati meglio. Il team ha fatto un lavoro fantastico, e il risultato riflette quanto abbiamo fatto. Vincere e finire primi sono due concetti molto differenti. Oggi, abbiamo vinto", ha dichiarato a fine gara Andrea Adamo, team director di Hyundai Motorsport.

Lo stesso Adamo ha avuto parole al miele per i suoi tre equipaggi, autori di gare differenti, ma dal risultato soddisfacente che riporta Hyundai in lotta per il Costruttori - 11 i punti di ritardo da Toyota - e vede Neuville come primo inseguitore del nuovo leader del Mondiale, Rovanpera, oggi arrivato secondo proprio tra le 2 i20 finite sul podio.

"Ott e Martin hanno fatto un lavoro incredibile dall'inizio alla fine, e la vittoria è stata davvero meritata. Thierry e Martijn, partendo terzi nelle speciali, non dobbiamo dimenticarlo, hanno lottato come pazzi per supportare i nostri sforzi e rientrare in gioco per il titolo Costruttori. Mi sarebbe piaciuto vedere Craig e Paul veloci per tutto il fine settimana, così come lo sono stati nella Power Stage, ma hanno chiuso quarti, che è ciò che avevamo chiesto loro per la giornata di oggi".

"Ringrazio gli organizzatori del Rally Arctic Finland per averci permesso di venire qui e di goderci un rally davvero bello, abbiamo mostrato ancora che il motorsport può reagire velocemente, anche in circostanze piuttosto difficili, e costruire show in maniera sicura e che possano intrattenere in questi momenti così difficili per tutti", ha concluso il manager italiano.

condividi
commenti
WRC: Tanak vince il Rally Arctic Finland. Rovanpera leader!

Articolo precedente

WRC: Tanak vince il Rally Arctic Finland. Rovanpera leader!

Articolo successivo

Fotogallery WRC: gli scatti più belli del Rally Arctic Finland

Fotogallery WRC: gli scatti più belli del Rally Arctic Finland
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Arctic Rally
Sotto-evento Giorno 3
Autore Giacomo Rauli