Ufficiale: Loeb torna nel WRC nel 2018 e correrà tre gare con la Citroen!

Sebastien Loeb tornerà al volante della Citroen in tre gare del Mondiale Rally nella prossima stagione.

Ufficiale: Loeb torna nel WRC nel 2018 e correrà tre gare con la Citroen!
Sébastien Loeb, Citroën C3 WRC
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Loeb, Peugeot Sport
Sébastien Loeb, Daniel Elena, Citroën C3 WRC
Sébastien Loeb, Daniel Elena, Citroën C3 WRC
Sébastien Loeb, Citroën C3 WRC
Sébastien Loeb, Team Peugeot Hansen
Sébastien Loeb, Citroën C3 WRC
Sébastien Loeb, Daniel Elena, Citroën C3 WRC

Il nove volte campione del mondo ha effettuato dei test al volante della C3 WRC sia sull'asfalto che sullo sterrato e l'anno prossimo farà un programma parziale, che lo vedrà impegnato in Corsica, Messico e Spagna.

Loeb affiancherà il britannico Kris Meeke, che sarà il pilota di punta della Casa francese in tutti i 13 appuntamenti. L'irlandese Craig Breen invece ne disputerà 10, cedendo la sua C3 WRC a Loeb nelle tre occasioni già citate.

L'ultima gara di Loeb nel Mondiale risale al Rally di Monte Carlo del 2015, nel quale aveva comandato nelle prime fasi, prima di danneggiare una ruota ed arretrare in classifica.

Il 43enne ha detto: "Tutti erano contenti dopo le sessioni di test che abbiamo svolto quest'anno, io stesso in primis, quindi queste tre gare sono un passaggio logico".

"Le sensazioni che si provano nei rally sono probabilmente le più elettrizzanti che abbia mai vissuto, quindi sono entusiasta di poter correre con queste nuove WRC. Ed è bello poterlo fare con la squadra con cui ho avuto tanto successo!".

Loeb ha aggiunto che vuole prendere questo impegno come un puro godimento, senza fissarsi troppi obiettivi a livello di risultati.

"Non ho aspettative, voglio solo divertirmi. Ho pensato che fosse sensato fare il round francese, anche perché mi è sempre piaciuto correre su asfalto, anche se non ho molta familiarità con il percorso del Tour de Corse. Anche la Spagna mi è sembrata una buona opzione, ma volevo fare anche una gara sulla terra ed abbiamo scelto il Messico, visto che che il percorso non è cambiato molto da quando correvo nel Mondiale".

Meeke ha aggiunto che sarà fondamentale fare una buona partenza ed avere un approccio mentale più tranquillo per fare bene nel 2018.

"Abbiamo imparato molto durante la prima stagione con la C3 WRC" ha detto Meeke. "E abbiamo raccolto molte informazioni importanti per aiutarci a fare meglio nel 2018".

"Nonostante alcuni momenti difficili, siamo riusciti a mostrare il nostro potenziale. Non daremo nulla per scontato, ma cercheremo di lavorare in maniera calma e rilassata, per cercare di ottenere qualcosa di positivo. Punteremo a fare punti a Monte Carlo ed in Svezia per iniziare bene questo secondo campionato".

Dopo aver mostrato degli importanti segnali di crescita nel 2017, Breen spera di riuscire a fare il prossimo passo per la sua carriera: "Sono molto felice di rimanere un altro anno con la Citroen. Ho imparato molto nel mio primo anno a tempo pieno nel Mondiale, ma sono riuscito ad essere più costante. Farò tutto il possibile per cercare di ottenere la mia prima vittoria, magara in gare come la Finlandia o la Gran Bretagna, sulle quali un po' più di esperienza".

Per quanto riguarda la terza vettura, questa sarà affidata a Khalid Al Qassimi in alcune gare selezionate, mentre Stephene Lefebvre sarà utilizzato in classe WRC2, nella quale porterà avanti lo sviluppo della C3 R5.

"L'obiettivo sarà quello di mirare al podio e di assicurarsi qualche vittoria, ma Kris può anche cercare di ottenere una buona posizione in campionato" ha detto il team principal Yves Matton. "Craig ha dimostrato di poter essere un ottimo secondo, con alcune prestazioni molto costanti. Per lui c'è ancora molto margine per migliorare e puntare più in alto".

"Sono anche felice di poter annunciare che ci sarà un nuovo capitolo della grande storia tra Sebastien Loeb e la Citroen. Non avrebbe potuto tornare nel WRC con nessuno all'infuori di noi! Seb ha confermato di non aver perso nulla della sua velocità durante i test che ha completato, anche se ora avrà una conoscenza limitata della macchina e delle speciali rispetto ad una concorrenza che si è fatta molto agguerrita".

condividi
commenti
DMACK ha presentato la gamma di pneumatici per il WRC 2018

Articolo precedente

DMACK ha presentato la gamma di pneumatici per il WRC 2018

Articolo successivo

Lefebvre farà debuttare la Citroen C3 R5 nel WRC2: obiettivo vincere il titolo

Lefebvre farà debuttare la Citroen C3 R5 nel WRC2: obiettivo vincere il titolo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Piloti Sébastien Loeb , Kris Meeke , Craig Breen
Team Citroën World Rally Team
Autore David Evans