Turchia, PS9: Neuville si ritira, ma ora ha problemi ad una sospensione anche Ogier!

condividi
commenti
Turchia, PS9: Neuville si ritira, ma ora ha problemi ad una sospensione anche Ogier!
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
15 set 2018, 08:18

Il francese è riuscito a limitare i danni, mantenendo la leadership al termine della speciale, ma poi ha parcheggiato la sua Ford e sta cercando di capire se può ripararla. Mikkelsen ora è staccato solo di 7"5.

Non si fermano i colpi di scena al Rally di Turchia: dopo aver rotto una sospensione nel corso della PS8, la Hyundai ha annunciato il ritiro di Thierry Neuville, ma nella PS9 la fortuna sembra aver girato le spalle anche al suo rivale Sebastien Ogier.

Proprio quando per il francese si stava andando a profilare il quadro ideale per riaprire il Mondiale, visto che si trovava saldamente in testa con il rivale fuori dai giochi, ecco che anche la sua Ford Fiesta WRC ha accusato un problema alla sospensione anteriore destra.

Il campione del mondo in carica è stato bravissimo a limitare i danni almeno lungo i 10,7 km della Datca 1, riuscendo addirittura a conservare la leadership della corsa con un margine di 7"5 nei confronti della Hyundai i20 WRC di Andreas Mikkelsen, ma ora le cose potrebbero mettersi male anche per lui.

Appena uscito dalla speciale, infatti, è sceso dalla vettura insieme al navigatore Julien Ingrassia e si è subito messo al lavoro per capire se c'è la possibilità di riparare la sua vettura o se vedrà andare in fumo la sua grande occasione. Tra le altre cose, si è fermato anche il compagno di squadra Elfyn Evans, molto attardato dopo il ritiro di ieri, per cercare di vedere se può essere utile in qualche modo.

In ogni caso, la corsa è riaperta, perché Mikkelsen è decisamente in agguato ed è stato anche il più veloce lungo questa PS9, precedendo proprio le due Toyota di Jari-Matti Latvala, che ha anche stallato in un tornante, ed Ott Tanak, che a loro volta hanno ridotto a meno di 40" il ritardo dalla vetta della classifica.

Tutto invariato poi nelle posizioni a seguire, con la Hyundai di Hayden Paddon quinta davanti alla Toyota di Esapekka Lappi ed alla Citroen di Craig Breen, autore di un lungo che lo ha costretto a fare inversione. Nella WRC2 invece continua a comandare Jan Kopecky, entrato anche nella top 10 assoluta dopo il ritiro di Neuville.

Pos Pilota Vettura Tempo/Gap
1 Sebastien Ogier Ford Fiesta WRC 2.28'35”4
2 Andreas Mikkelsen Hyundai i20 WRC +7"5
3 Jari-Matti Latvala Toyota Yaris WRC +32"4
4 Ott Tanak Toyota Yaris WRC +38"4
5 Hayden Paddon Hyundai i20 WRC +1'05"3
6 Esapekka Lappi Toyota Yaris WRC +1'47"4
7 Craig Breen Citroen C3 WRC +2'24"6
8 Teemu Suninen Ford Fiesta WRC +2'34"6
9 Henning Solberg Skoda Fabia R5 +8"47"7
10 Jan Kopecky Skoda Fabia R5 +12'20"5
Prossimo articolo WRC
Turchia, PS8: colpo di scena, Neuville rompe una sospensione e paga tre minuti e mezzo!

Articolo precedente

Turchia, PS8: colpo di scena, Neuville rompe una sospensione e paga tre minuti e mezzo!

Articolo successivo

Turchia, PS10: Ogier ripara la sua Ford e vince la speciale, ma scivola quarto per una penalità

Turchia, PS10: Ogier ripara la sua Ford e vince la speciale, ma scivola quarto per una penalità
Carica i commenti