Toyota: Katsuta continua il suo avvicinamento al WRC. Nel 2019 correrà in Finlandia con la Yaris Plus

condividi
commenti
Toyota: Katsuta continua il suo avvicinamento al WRC. Nel 2019 correrà in Finlandia con la Yaris Plus
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
19 dic 2018, 18:30

Il giapponese avrà la chance di cominciare a prendere le misure alle vetture della classe regina, ma lo farà con due apparizioni nel campionato finlandese. Per il resto correrà nel Mondiale WRC2.

Per Takamoto Katsuta il 2019 sembrava dover essere quello dell'esordio nel WRC, invece così non sarà. Dopo aver corso nel WRC2 nel corso del 2018 e aver vinto il Rally di Svezia, il pilota giapponese farà comunque un passo avanti verso il proprio obiettivo che, per sua fortuna, coincide anche con quello del programma giovani piloti della Tommi Makinen Racing e, soprattutto, di Toyota Gazoo Racing.

Katsuta correrà nel 2019 al volante di una vettura R5 (ancora da definire) nel mondiale WRC2, replicando quando fatto quest'anno. Saranno 13 sui 14 previsti gli eventi a cui parteciperà, ma la parte più interessante del suo programma sarà legato al Campionato Finlandese Rally.

Nella divisione nazionale, infatti, Katsuta correrà due appuntamenti al volante di una Toyota Yaris WRC Plus, la stessa che Tanak, Latvala e Meeke useranno nel 2019. Il primo di questi, il SM Itaralli previsto dall'1 al 2 marzo, si svolgerà su neve. Il secondo, il SM Riikimaki ralli previsto dal 24 al 25 maggio, si terrà su sterrato.

Ma le novità per il pilota giapponese non finiscono qui. Nel 2019 non sarà più accanto a Marko Salminen (ora navigatore di Teemu Suninen) ma da Daniel Barritt, ossia il copilota che nelle ultime 2 stagioni ha navigato Elfyn Evans nel WRC, vincendo la sua prima gara al Rally del Galles GB al termine della stagione 2017.

"La crescita di Takamoto nel corso degli ultimi 3 anni e mezzo è stata impressionante, per questo abbiamo deciso di fargli fare un passo ulteriore facendolo correre in quasi tutto il Mondiale WRC2 2019 e in 2 tappe del Campionato Finlandese Rally, in cui potrà correre con una vettura WRC", ha dichiarato Tommi Makinen, responsabile del progetto Toyota nel WRC.

"Vogliamo che Katsuta capisca l'importanza della consistenza in questo mondo, del lavoro sulla vettura, facendo i conti e convivendo con la pressione per poter crescere ulteriormente".

Come sappiamo, Toyota vuole sfruttare al meglio questo ritorno trionfale nel WRC sfruttando non solo le vittorie che sta ottenenedo con la Yaris, ma anche lanciando un pilota giapponese che possa sfidare i migliori del massimo campionato rally nel prossimo futuro.

 

Articolo successivo
Loeb farà solo un test con la i20 prima di Monte-Carlo, ma in Hyundai sono certi che sarà pronto

Articolo precedente

Loeb farà solo un test con la i20 prima di Monte-Carlo, ma in Hyundai sono certi che sarà pronto

Articolo successivo

Veiby al via dei Rally di Monte Carlo e di Svezia con la nuova Volkswagen Polo GTI R5

Veiby al via dei Rally di Monte Carlo e di Svezia con la nuova Volkswagen Polo GTI R5
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Piloti Takamoto Katsuta
Team Toyota Racing
Autore Giacomo Rauli