Toyota, che beffa: il motore di Tanak potrebbe essere rotto!

condividi
commenti
Toyota, che beffa: il motore di Tanak potrebbe essere rotto!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
18 mag 2018, 12:54

Tanak potrebbe essere costretto al ritiro definitivo, senza aver la possibilità di ripartire domani. Per Latvala, invece, il danno alla sospensione non è serio come quello avuto in Argentina.

Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Ott Tanak, Toyota Gazoo Racing
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Jari-Matti Latvala, Toyota Racing talks to the media
Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing

Per Toyota il giro mattutino della prima tappa del Rally del Portogallo potrebbe essere catalogato come il peggior momento nel WRC da quando il marchio giapponese è rientrato nel World Rally Championship. ovvero dal gennaio dell'anno passato.

Ott Tanak è stato costretto al ritiro già nella PS2 dopo aver urtato una roccia rimasta in traiettoria che ha rotto il radiatore della sua Yaris, mentre Jari-Matti Latvala ha fatto pochi chilometri in più. Anche lui, infatti, ha dovuto fermare la vettura al chilometro 5 della PS3 dopo aver rotto la sospensione anteriore destra.

Per quanto riguarda l'estone, inizialmente sembrava poter rientrare in gara con la formula del Rally2 nella giornata di domani, ma dopo un suo primo controllo sul posto ha fatto suonare un ulteriore campanello d'allarme: "Una pietra ha sfondato il radiatore. E' stata davvero una grande sfortuna", ha detto una volta rientrato al Parco Assistenza.

"Questo per noi avrebbe potuto essere un evento importante. Non ho parole. Sicuramente tanta sfortuna. Una volta rotto il radiatore le temperature del motore si sono alzate immediatamente. Credo proprio che non ripartirò domani, perché il motore della mia Yaris è rotto".

Un giudizio che non ammette repliche, ma Kaj Lindstrom, team manager di Toyota, ha aperto un piccolo spiraglio: "Non sappiamo ancora veramente che tipo di danno abbia avuto il motore di Ott. Appena la sua Yaris rientrerà al Parco Assistenza valuteremo i danni, ma non fasciamoci la testa troppo presto".

Terzo errore di fila per Latvala

Se Tanak ha commesso il primo vero errore della sua carriera da pilota Toyota, per Jari-Matti Latvala la situazione è completamente differente. Il finlandese aveva iniziato ieri questo fine settimana con la chiara intenzione di provare a vincere per rilanciarsi in classifica dopo due ritiri consecutivi, invece nella PS3 è arrivato l'ennesimo errore.

Per lui si tratta del terzo grave errore consecutivo, in cui ha rotto la sospensione anteriore destra ed è stato costretto al ritiro. Se per Tanak c'è il timore che il danno al motore possa fermarlo definitivamente, stando a quanto affermato da Lindstrom (Latvala deve ancora rientrare al Parco Assistenza) la Yaris di Jari-Matti dovrebbe aver subito una semplice rottura della sospensione.

In Argentina, lo ricordiamo, Latvala aveva rotto la stessa componente, ma questa aveva ricevuto un urto tale da sfondare il sistema di lubrificazione del motore, ponendo fine al suo fine settimana. "Questa volta dovrebbe essersi rotta solo la sospensione. Dunque Jari-Matti dovrebbe tornare in gara domani. Lo abbiamo sentito al telefono dopo l'incidente ed è davvero giù di morale. Il nostro è stato un avvio di gara incredibile e sfortunato. Ma soprattutto incredibile...", ha concluso Lindstrom.

Articolo successivo
Portogallo, PS4: Sordo si porta in vetta. Risalgono Ogier e Neuville

Articolo precedente

Portogallo, PS4: Sordo si porta in vetta. Risalgono Ogier e Neuville

Articolo successivo

Messico: ricorso M-Sport respinto! Ogier resta a +10 su Neuville

Messico: ricorso M-Sport respinto! Ogier resta a +10 su Neuville
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Portogallo
Sotto-evento Giorno 1
Piloti Jari-Matti Latvala , Ott Tanak
Team Toyota Racing
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie