WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso

Tanak spezza il dominio francese: è campione del mondo 2019 WRC!

condividi
commenti
Tanak spezza il dominio francese: è campione del mondo 2019 WRC!
Di:
27 ott 2019, 12:35

L'estone chiude secondo il Rally di Catalogna, ma vince la Power Stage e conquista il primo iride della carriera. Neuville vince la gara, ma non basta. Hyundai vicina al Costruttori.

Per il WRC oggi è un momento storico, perché si è spezzata la dinastia francese che da 5 lustri - 15 anni - continuava a monopolizzare le vittorie dei titoli iridati rally. Sébastien Loeb e Sébastien Ogier rimarranno nella storia, ma la loro epoca è stata interrotta oggi da un estone di 32 anni, capace di mettere in piedi una stagione a dir poco sensazionale al volante della Toyota Yaris WRC numero 8: Ott Tanak.

Il pilota estone si è laureato campione del mondo WRC per la prima volta in carriera chiudendo il Rally di Catalogna in terza posizione. Ma la mossa vincente è stata conquistare i 5 punti della Power Stage, quelli che gli hanno permesso di rendersi imprendibile da parte di Thierry Neuville e Sébastien Ogier.

Vinta la Power Stage, Ott Tanak e il suo navigatore Martin Jarveoja - a sua volta iridato nei co-driver - hanno iniziato a sorridere, avendo gradualmente capito di essere riusciti nell'impresa. Una volta fermata la Toyota, i tifosi hanno accerchiato la Yaris numero 8 e Tanak è uscito dalla vettura visibilmente commosso.

Ha abbracciato la moglie in lacrime, si è lanciato sul tetto della sua vettura assieme a Jarveoja e ha potuto festeggiare un titolo meritato, che lo lancia tra i grandi di questo sport.

A nulla è servita sul piano personale la vittoria di Thierry Neuville al Rally di Catalogna. Il belga è stato autore di una gara perfetta, veloce sin dalla prima giornata sia su sterrato che sugli asfalti che hanno caratterizzato le prove di ieri e oggi.

3 vittorie in stagione, 12 nella carriera nel WRC, ma l'amaro in bocca di un'altra stagione in cui il fantomatico titolo iridato non è arrivato. Ma potrà parzialmente consolarsi, perché se Hyundai dovesse vincere il Mondiale Costruttori al Rally d'Australia, sarà soprattutto per merito suo e di una stagione con pochi errori e tante gare in cui è riuscito a estrarre il massimo dalla i20 Coupé WRC Plus.

Dani Sordo ha chiuso la gara al terzo posto dietro a Tanak, compiendo al meglio il suo lavoro di scudiero. Per lui una stagione stupenda, in cui ha giocato un ruolo fondamentale per il team che avrà l'opportunità di portare a casa il primo iride WRC della sua storia il mese prossimo in Australia. Peccato per lui aver perso una seconda posizione meritata per pochi decimi e proprio all'ultima speciale.

Fuori dal podio Sébastien Loeb, il quale ha faticato sin dal giro pomeridiano di ieri perdendo a fine giornata il terzo posto. Oggi non ha mai avuto il passo per cercare di riprendersi il podio e regalare alla Hyundai una clamorosa tripletta in terra catalana. Il suo terzo posto sarebbe stato fondamentale anche per aiutare Neuville, ma alla fine si è dovuto accontentare della medaglia di legno davanti a un Jari-Matti Latvala affatto protagonista in questo fine settimana.

Il titolo iridato di Tanak arriva in uno dei fine settimana peggiori degli ultimi anni per l'ormai ex campione Sébastien Ogier. Il francese ha chiuso la corsa all'ottavo posto, in una gara resa quasi inutile sin dalla seconda prova a causa di un guasto idraulico al servosterzo. La sua serie di 6 iridi consecutivi non avrà seguito, ma avrà ancora un anno per provare a raggiungere il settimo prima dell'annunciato ritiro.

Per la cronaca, le Ford Fiesta di Elfyn Evans e Teemu Suninen hanno chiuso al sesto e settimo posto, mentre Mads Ostberg ha trionfato nella categoria WRC2 Pro davanti alle Skoda Fabia R5 Evo ufficiali di Jan Kopecku e del campione del mondo 2019 Kalle Rovanpera. Eric Camilli su Citroen C3 R5 ha vinto la classifica WRC2 dedicata ai privati.

Rally di Catalogna - Classifica finale

    Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC 3.07'39”6
2 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +17"2
3 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +17"6
4 Loeb/Elena Hyundai i20 Coupé WRC +53"9
5 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC +1'00"2
6 Evans/Martin Ford Fiesta WRC +1'14"2
7 Suninen/Lehtinen Ford Fiesta WRC +1'47"6
8 Ogier/Ingrassia Citroen C3 WRC +4'20"5
9 Ostberg/Eriksen Citroen C3 R5 +8'24"6
10 Camilli/Veillas Citroen C3 R5 +8'47"2
Articolo successivo
WRC, Rally Catalogna, PS15-16: Sordo allunga ancora su Tanak

Articolo precedente

WRC, Rally Catalogna, PS15-16: Sordo allunga ancora su Tanak

Articolo successivo

Tanak iridato WRC: "Ho raggiunto l'obiettivo della mia vita"

Tanak iridato WRC: "Ho raggiunto l'obiettivo della mia vita"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Catalogna
Autore Giacomo Rauli