Svezia, Meeke e Tanak si accusano a vicenda per l'incidente nella PS13!

Tanak ha provato a passare Meeke, che era in difficoltà con il motore, ma i due si sono toccati e il pilota della Citroen è stato costretto al ritiro al termine della stage a causa di un problema al turbo della C3 WRC Plus numero 9.

Svezia, Meeke e Tanak si accusano a vicenda per l'incidente nella PS13!

 

Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team

Photo by: Citroën Communication

Kris Meeke è stato costretto al ritiro al termine della PS13 del Rally di Svezia, la Hagfors 2 di 23,40 chilometri, a causa di un danno non riparabile alla sospensione posteriore sinistra dopo aver urtato un banco di neve. Il nord-irlandese di Citroen Racing è il primo pilota WRC a doversi ritirare in questa edizione del rally scandinavo, seconda tappa del WRC 2018.

Il danno alla sua Citroen sembra però essere conseguenza del contatto con la Toyota Yaris di Ott Tanak. Ma ripercorriamo quanto accaduto in ordine cronologico.

Meeke ha commesso un errore nei primi chilometri della stage finendo con il muso della sua C3 contro un muro di neve. Dopo aver ripreso la stage si è accorto di avere problemi al motore. Questo non spingeva a dovere ed è stato così costretto a procedere lentamente.

Pochi minuti dopo Tanak, che partiva nella speciale appena dietro di lui, lo ha raggiunto e ha tentato di superare la C3 numero 7 per evitare di perdere troppo tempo. Poco prima di una curva destrorsa Tanak ha affiancato Meeke e i due si sono toccati.

La C3 di Meeke è finita contro un banco di neve e ha subito un danno alla sospensione posteriore sinistra. Al termine della speciale è stato così costretto al ritiro soprattutto per un guasto al turbo del motore della sua vettura. Una volta arrivati al termine della prova, i due protagonisti hanno dato le rispettive versioni dell'accaduto.

Queste, nemmeno a dirlo, non collimano per nulla. "Cos'è successo? Un semplice errore. Sono finito con il muso della vettura in un banco di neve e quando sono uscito non avevo più potenza, avevo problemi al motore. Quando Ott mi ha passato ero giusto in riva a un fosso ma mi ha toccato e sono finito fuori", ha dichiarato Meeke.

Molto diversa la versione di Tanak: "Cos'è successo? Ho raggiunto Kris, ho cercato di passarlo in un punto sporco e lui ci ha spinti fuori strada". Insomma, due visioni completamente diverse dell'accaduto. L'unica cosa certa è il ritiro di Meeke. Ma anche Tanak ha perso posizioni, essendo scivolato in nona a oltre 3 minuti dal leader della classifica generale...

Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
1/15

Foto di: Citroën Communication

Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
2/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
3/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
4/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
5/15

Foto di: Citroën Communication

Kris Meeke, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Citroën World Rally Team
6/15

Foto di: Citroën Communication

Ott Tanak, Toyota Gazoo Racing
Ott Tanak, Toyota Gazoo Racing
7/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
8/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
9/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
10/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
Ott Tanak, Martin Järveoja, Toyota Yaris WRC, Toyota Gazoo Racing
11/15

Foto di: Toyota Racing

Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
12/15

Foto di: Citroën Communication

Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
13/15

Foto di: Citroën Communication

Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
14/15

Foto di: Citroën Communication

Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
15/15

Foto di: Citroën Communication

condividi
commenti
Svezia, PS13: strepitoso crono di Neuville. Scintille tra Tanak e Meeke
Articolo precedente

Svezia, PS13: strepitoso crono di Neuville. Scintille tra Tanak e Meeke

Articolo successivo

Svezia, PS14: Neuville rischia grosso al Colin's Crest, ma vince la stage

Svezia, PS14: Neuville rischia grosso al Colin's Crest, ma vince la stage
Carica i commenti