Sardegna, PS5: gran lotta Neuville-Tänak per il secondo posto

condividi
commenti
Sardegna, PS5: gran lotta Neuville-Tänak per il secondo posto
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
08 giu 2018, 11:03

Mikkelsen resta ancora primo per 14" senza problemi, mentre alle sue spalle si infiamma il duello tra il belga e l'estone. Ogier si avvicina a Suninen, Latvala sale sesto, Østberg continua a perdere posizioni. Fuori Arai in WRC2, Veiby sempre in testa.

Andreas Mikkelsen è sempre leader del Rally Italia Sardegna, ma ormai i fari di questa settima prova stagionale del WRC sono puntati sul duello per la piazza d'onore.

Se il pilota della Hyundai ha optato per non correre rischi lungo gli 11,46km della PS5 "Monte Baranta 1", il suo compagno di squadra Thierry Neuville ha invece spinto a fondo sul pedale del gas per rimettere la sua i20 Coupé WRC dietro a quella del norvegese.

Il belga ha vinto la prova e ora è a 14" netti dal leader, ma soprattutto si è rimesso alle spalle la Toyota Yaris WRC di Ott Tänak per 2"4, con il quale sta combattendo un duello interessantissimo sul filo dei decimi.

Nel frattempo le due Ford Fiesta WRC dei piloti M-Sport, Teemu Suninen e Sébastien Ogier, mantengono la Top5, anche se il francese si è avvicinato ad 0"1 dal finlandese, che oltretutto è giunto al traguardo con mezzo paraurti staccato dopo un errore commesso lungo la sezione veloce di questa prova.

Intanto sale sesto Jari-Matti Latvala con la seconda Toyota Yaris WRC sfruttando il fatto che Mads Østberg continua a perdere terreno con la propria Citroën C3 WRC, ora settimo, anche se stavolta è riuscito a guadagnare qualcosina nei confronti di chi lo segue, vale a dire Hayden Paddon (Hyundai) e il suo compagno di squadra Craig Breen. Continua a soffrire Esapekka Lappi, non a suo agio con la Toyota sui percorsi sterrati dell'isola.

In Classe WRC2 si è fermato Hiroki Arai (Tommi Mäkinen Racing) con la sua Ford Fiesta R5. Al primo posto resta sempre l'ottimo Ole Christian Veiby con la ŠKODA Fabia R5, seguito ora dal velocissimo Stéphane Lefebvre, vincitore della prova con la nuova Citroën C3 R5 e capace si scavalcare Pierre-Louis Loubet (Hyundai i20 R5 - BRC Racing Team). Intanto è risalito al quarto posto il Campione in carica della categoria, Jan Kopecký, che con la seconda ŠKODA Fabia R5 ufficiale ha superato quella del nostro Fabio Andolfi (ACI Team Italia WRC).

Nella categoria WRC3 il leader è il francese Jean-Baptiste Franceschi al volante della Ford Fiesta R2T preparata dal team Équipe De France FFSA Rallye con la quale ha un vantaggio di una trentina di secondi sulla Peugeot 208 R2 di Taisko Lario, mentre in terza posizione c'è quella di Enrico Brazzoli.

Ora sosta al Parco Assistenza e rally che riprenderà nel pomeriggio con la ripetizione delle quattro tratte appena affrontate.

Pos Car No Driver Co-driver Team Eligibility Group Class Time Diff Prev Diff 1st
1. 4 NOR A. MIKKELSEN NOR A. JAEGER HYUNDAI SHELL MOBIS WRT M RC1 48:31.0    
2. 5 BEL T. NEUVILLE BEL N. GILSOUL HYUNDAI SHELL MOBIS WRT M RC1 48:45.0 +14.0 +14.0
3. 8 EST O. TÄNAK EST M. JÄRVEOJA TOYOTA GAZOO RACING WRT M RC1 48:47.4 +2.4 +16.4
4. 3 FIN T. SUNINEN FIN M. MARKKULA M-SPORT FORD WORLD RALLY TEAM M RC1 48:53.9 +6.5 +22.9
5. 1 FRA S. OGIER FRA J. INGRASSIA M-SPORT FORD WORLD RALLY TEAM M RC1 48:54.0 +0.1 +23.0
6. 7 FIN J. LATVALA FIN M. ANTTILA TOYOTA GAZOO RACING WRT M RC1 48:57.0 +3.0 +26.0
7. 12 NOR M. OSTBERG NOR T. ERIKSEN CITROEN TOTAL ABU DHABI WRT M RC1 48:59.6 +2.6 +28.6
8. 6 NZL H. PADDON GBR S. MARSHALL HYUNDAI SHELL MOBIS WRT M RC1 49:07.4 +7.8 +36.4
9. 11 IRL C. BREEN GBR S. MARTIN CITROEN TOTAL ABU DHABI WRT M RC1 49:10.0 +2.6 +39.0
10. 9 FIN E. LAPPI FIN J. FERM TOYOTA GAZOO RACING WRT M RC1 49:12.3 +2.3 +41.3
11. 33 NOR O. VEIBY NOR S. SKJÆRMOEN SKODA MOTORSPORT II WRC2 RC2 50:38.1 +1:25.8 +2:07.1
12. 38 FRA S. LEFEBVRE FRA G. MOREAU CITROEN TOTAL WRC2 RC2 50:42.6 +4.5 +2:11.6
13. 36 FRA P. LOUBET FRA V. LANDAIS BRC RACING TEAM WRC2 RC2 50:57.6 +15.0 +2:26.6
14. 31 CZE J. KOPECKY CZE P. DRESLER SKODA MOTORSPORT II WRC2 RC2 51:05.8 +8.2 +2:34.8
15. 34 ITA F. ANDOLFI ITA S. SCATTOLIN ACI TEAM ITALIA WRC WRC2 RC2 51:19.2 +13.4 +2:48.2
16. 39 FRA N. CIAMIN FRA T. DE LA HAYE NICOLAS CIAMIN WRC2 RC2 51:25.6 +6.4 +2:54.6
17. 35 POL L. PIENIAZEK POL M. PRZEMYSLAW PRINTSPORT WRC2 RC2 51:25.9 +0.3 +2:54.9
18. 21 CZE M. PROKOP CZE J. TOMANEK MP-SPORTS None RC1 51:26.1 +0.2 +2:55.1
19. 32 JPN T. KATSUTA FIN M. SALMINEN TOMMI MAKINEN RACING WRC2 RC2 51:49.6 +23.5 +3:18.6
20. 41 ROU S. TEMPESTINI ROU S. ITU CITROEN TOTAL WRC2 RC2 52:12.8 +23.2 +3:41.8
21. 40 MEX B. GUERRA ESP B. ROZADA MOTORSPORT ITALIA SRL WRC2 RC2 52:18.8 +6.0 +3:47.8
22. 42 POL K. KAJETANOWICZ POL M. SZCZEPANIAK LOTOS RALLY TEAM WRC2 RC2 54:25.1 +2:06.3 +5:54.1
23. 2 GBR E. EVANS GBR D. BARRITT M-SPORT FORD WORLD RALLY TEAM M RC1 1:02:03.7 +7:38.6 +13:32.7

 

Articolo successivo
Sardegna, PS4: Tänak si prende il secondo posto

Articolo precedente

Sardegna, PS4: Tänak si prende il secondo posto

Articolo successivo

Sardegna, PS6: dal fango spunta Ogier nuovo leader

Sardegna, PS6: dal fango spunta Ogier nuovo leader
Carica i commenti