Rovanpera: "Nel 2018 voglio correre in WRC2". Lo farà con Skoda?

Il 17enne ha svelato a Motorsport.com i progetti per la prossima stagione. E' in trattativa con più team, ma sembra che Skoda possa insidiare M-Sport e metterlo sotto contratto. Potrebbe correre qualche gara nel CIR.

"Per me è stata davvero una stagione molto lunga. Sono al Motor Show per divertirmi un po'. So che dovrò correre con ragazzi molto, molto veloci e forti, ma non mi pongo obiettivi dopo una stagione del genere. Voglio divertirmi e basta, cercando però di fare un buon lavoro. Quello è ovvio!", ha detto Kalle sorridendo, all'inizio dell'intervista concessa da Motorsport.com. Detto, fatto. Sulle due gare che ha disputato al Motor Show di Bologna, Kalle le ha portate a casa entrambe, vincendo prima il Trofeo Pucci Grossi e poi il Memorial Bettega.

La giovane stella finlandese è reduce da una stagione in cui ha corso in diverse categorie rally. Ha preso parte a molte gare del calendario 2017 del Campionato Italiano Rally, sfiorando un paio di volte il podio (fermato entrambe le volte da guasti tecnici). Alla fine della stagione ha poi esordito nel WRC2 correndo con una Ford Fiesta R5 EVO2 nel Rally di Gran Bretagna svolto in Galles e poi correndo nell'ultimo appuntamento della stagione in Australia.

Ora però è tempo di pensare al 2018. La stagione partirà a breve, nell'ultimo fine settimana del prossimo gennaio con il Rally di Monte-Carlo. E' dunque giunto il momento di lavorare su proprio futuro e cercare di prendere la strada migliore per arrivare un giorno a competere ad alto livello nel WRC.

"L'obiettivo per la prossima stagione è fare gare in WRC2, forse anche qualche apparizione ancora nel Campionato Italiano Rally. Stiamo ancora definendo la prossima stagione", ha infatti affermato il 18enne finlandese. Ormai è chiaro, il 2018 dovrà essere l'anno d'ingresso vero e proprio del figlio d'arte per prepararsi al meglio alla categoria superiore.

Harri Rovanpera, papà di Kalle ed ex pilota del Mondiale Rally, ha accompagnato il figlio al Motor Show di Bologna. Anche lui si è concesso in esclusiva a Motorsport.com per approfondire il discorso sul futuro della giovane stella finlandese, a partire dal CIR.

"Attualmente non sappiamo ancora nulla riguardo il futuro di Kalle nel CIR. Stiamo discutendo. Potrebbe fare qualche apparizione, ma il nostro obiettivo è correre nel Mondiale, in WRC2. Due settimane prima di Natale avremo risposte più chiare, ma sicuramente l'opportunità di correre qualche gara nel CIR c'è ancora".

Kalle ha esordito nel WRC2 con M-Sport, ma non ha firmato ancora nessun contratto. Infatti è in trattativa con Skoda Motorsport per correre con una Fabia R5: "Non ha firmato con M-Sport, abbiamo lavorato su più strade da poter prendere dalla prossima stagione e, come detto, ci aspettiamo una risposta prima di Natale".

Tommi Makinen, responsabile di Toyota Gazoo Racing WRC, ha a più riprese manifestato interesse nei confronti del giovane Rovanpera. Harri, però, ha precisato che, almeno al momento, l'interesse rimarrà tale e non qualcosa di più: "Kalle ha già provato la Toyota Yaris WRC Plus. Però penso che Tommi sia messo molto bene in fatto di piloti. Nel ha tre e sono molto forti. In più ha il quarto pilota che è Hanninen. Non penso che al momento abbia bisogno di piloti che facciano test sulla sua vettura, ma la speranza è che Kalle possa diventarlo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Kalle Rovanperä
Articolo di tipo Ultime notizie