Rallylegend: confermati Blomqvist, Auriol ed Alen

Rallylegend: confermati Blomqvist, Auriol ed Alen

Continua ad allungarsi l'elenco dei piloti importanti che saranno al via a San Marino

Sono nomi da leggenda quelli che vanno ad allungare la lista dei campioni che saranno presenti al 12° Rallylegend, in scena nella Repubblica di San Marino dal 9 al 12 ottobre prossimi.

Al via dell’evento sammarinese ci sarà Stig Blomqvist, che festeggerà il trentesimo anniversario del suo titolo Mondiale Rally, vinto nel 1984 con l’Audi Quattro A2, guidando la stessa vettura sulle speciali della Repubblica del Titano. Festeggiamenti che si uniranno a quelli per il secondo titolo mondiale Costruttori di Volkswagen, appassionato main sponsor di Rallylegend.

Torna a San Marino Didier Auriol, iridato nel 1994 e vincitore lo scorso anno nel Trofeo WRC, che si ripresenta con la Citroen Xsara WRC del team D-Max Racing, intenzionato a divertirsi e a far divertire il pubblico. Immancabile e sempre attesa la presenza del campione finlandese Markku Alen che, oltre ad essere ancora spettacolare ed efficace al volante, è tra i più amati dai tifosi per la sua simpatia e le sue battute. Alen, con il fido Ilkka Kivimaki, cercherà di vincere nuovamente, come nel 2013, con la Lancia 037.

Altra partecipazione di grande spessore quella di Luis Moya, che però non leggerà le note a Carlos Sainz, ma sarà a fianco di Bernhard Ostmann, con la Volkswagen Golf Gti gruppo 2 del Museo Sportivo della Casa tedesca.

Anche tra i campioni italiani sarà di valore la rappresentanza al via di Rallylegend 2014: già confermata la presenza di “Lucky” Battistolli, neo campione Europeo Auto Storiche, che correrà a San Marino con la splendida Ferrari 308 Gtb, e di “Bobo” Cambiaghi, campione italiano rally 1975 con la Fiat 124 Abarth, che sarà al via con una Porsche 911, con alle note il giornalista Emanuele Sanfront, lo stesso con cui ha vinto, allora, il titolo tricolore.

Questi grandi nomi si uniscono ai già annunciati Juha Kankkunen, Armin Schwarz e all’apripista di lusso Jari-Matti Latvala, al volante della Volkswagen Polo R WRC.

HANS THORSZELIUS A RALLYLEGEND PER RICORDARE BJIORN WALDEGAARD

Ha aderito subito all’invito di Vito Piarulli e Paolo Valli. Hans Thorszelius è stato il navigatore che ha condiviso ben undici anni di carriera con Bjiorn Waldegaard, il campione del mondo rally 1979 recentemente scomparso. E nessuno meglio di Thorszelius può raccontare al pubblico chi era davvero l’asso svedese. Rallylegend vuole ricordare con grande risalto Bjiorn Waldegaard, che era un amico di Rallylegend, cui ha preso parte due volte. Per questo saranno esposte nel Rally Village alcune delle macchine con cui il campione svedese ha costruito la sua formidabile carriera e, tra queste, sarà presente la splendida Porsche 911 “vestita” Martini Racing e in allestimento Safari rally 1978.

TORNA IL 2° ANTIGUA LEGEND CUP 2014

E’ un premio molto invitante quello che andrà al pilota più veloce di Rallylegend, indipendentemente dalla vettura a disposizione. Quindi aperta a tutti gli equipaggi in gara. Con il motto “Vai veloce come il vento e vinci una vacanza da sogno”, è infatti in palio una vacanza da sogno di dieci giorni a Natale ai Caraibi per due persone. Sarà una gara nella gara che, prendendo spunto dalle gare di vela e che, con un sistema di assegnazione dei tempi a coefficiente, stabilirà chi è il rallista più veloce di Rallylegend , indipendentemente dal mezzo pilotato. Lo scorso anno a vincere l’ambito premio fu il sammarinese Giuliano Calzolari.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie