Rally di Svezia: tripletta Hyundai nella Tappa 1. Comanda Neuville!

Il belga precede Andreas Mikkelsen e Hayden Paddon, autore di una grande rimonta. Bene le Citroen con Breen e Ostberg. Buio pesto per Ogier, che è fuori dalla Top 10 ed è molto nervoso.

Rally di Svezia: tripletta Hyundai nella Tappa 1. Comanda Neuville!

La prima tappa del Rally di Svezia, seconda tappa del WRC 2018, si è chiusa in maniera trionfale per Hyundai Motorsport. Thierry Neuville è riuscito a mantenere la leadership della classifica generale conquistata nella seconda speciale della giornata e così domani potrà usufruire di una posizione di partenza davvero allettante.

Il belga è stato perfetto per tutto il giorno, ha attaccato di mattina e gestito bene nella parte centrale, per poi spingere ancora nell'ultima prova riuscendo così a respingere gli attacchi del suo compagno di squadra Andreas Mikkelsen. Il norvegese, così come Neuville, è molto competitivo su quello che può essere considerato il suo rally di casa.

Alla fine della giornata i due si trovano distanziati di appena 4"9, dunque la lotta per il vertice proseguirà domattina, con il terzo incomodo che guida la i20 Coupé WRC, ovvero Hayden Paddon. Il neozelandese è stato autore di una rimonta fantastica dopo essere partito a rilento.

Inizialmente sembrava dover ripetere una delle gare che lo hanno messo in ombra lo scorso anno, poi ha preso fiducia e, speciale dopo speciale, è arrivato alla PS8 molto vicino al podio ed è riuscito in un solo colpo a passare le Citroen di Craig Breen e Mads Ostberg, regalando a Hyundai l'insperata tripletta.

Per Citroen Racing una giornata di alto livello proprio grazie al nord-irlandese e al norvegese, richiamato dopo averlo appiedato nel 2016. Breen ha perso la terza posizione dopo aver siglato un giro pomeridiano stellare a causa di un errore di guida che lo ha portato a sbattere contro un muro di neve e a finire fuori dalla sede del percorso. Ostberg ha invece lottato con problemi d'assetto, ma la loro giornata è stata di ottimo auspicio per le due rimanenti.

Per Ford M-Sport questa è stata una giornata da dimenticare, salvata solo dal bel sesto posto nella generale di Teemu Suninen, che è appena al terzo rally WRC della sua carriera. Il 23enne ha fatto ottime modifiche nel corso del service di metà giornata e questo lo ha fatto risalire di tre posizioni mettendosi dietro le tre Toyota Yaris ufficiali. Sébastien Ogier è stato autore di una giornata pessima dal punto di vista sportivo, chiudendo 12esimo a 2'48" dalla vetta e firmando un insolito errore nella penultima speciale in cui ha rovinato lo splitter anteriore della sua Fiesta. Evans ha fatto poco meglio, superando il 5 volte iridato proprio nell'ultima stage della giornata.

Anche per il team giapponese questo non è - almeno sino a ora - un fine settimana da ricordare. Se lo scorso ha colto il primo successo dopo il rientro nel Mondiale, oggi prima Tanak e poi Lappi hanno perso l'occasione di puntare al bis. L'estone, dopo una partenza di alto livello (era in testa) ha progressivamente perso posizioni sino a chiudere nono dietro a Latvala. Questo ha fatto sì che dopo la PS4 perdesse la pazienza e accusasse gli organizzatori di aver curato molto male l'ultima parte del percorso della prova. A mente fredda ha poi rettificato la propria posizione chiedendo scusa pubblicamente a fine giro mattutino.

Lappi, invece, si trovava in seconda posizione, ovvero in piena lotta con Neuville e Mikkelsen, ma ha commesso un errore che lo ha fatto sprofondare in settima piazza. Chiude la Top 10 Kris Meeke, ben al di sotto delle aspettative iniziali e mai veloce quanto i compagni di squadra.

Per quanto riguarda il WRC2, in vetta troviamo Takamoto Katsuta al volante di una Ford Fiesta R5 EVO2. Il giapponese che fa parte della Tommi Makinen Academy precede le Skoda Fabia R5 ufficiali di Pontus Tidemand e Ole Christian Veiby. Quarta piazza per la Hyundai i20 R5 ufficiale di Jari Huttunen, mentre Umberto Scandola è 28esimo assoluto e 11esimo di categoria.

Rally di Svezia - Classifica generale dopo la PS8

      PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo
1 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC 1.16'13”1
2 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +4"9
3 Paddon/Marshall Hyundai i20 Coupé WRC +12"1
4 Breen/Martin Citroen C3 WRC +12"6
5 Ostberg/Eriksen Citroen C3 WRC +13"2
6 Suninen/Markkula Ford Fiesta WRC +29"6
7 Lappi/Ferm Toyota Yaris WRC +38"5
8 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC +1'06"2
9 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +1'29"0
10 Meeke/Nagle Citroen C3 WRC +1'43"6
condividi
commenti
Svezia, PS7: Breen concede il bis e si prende la terza posizione!
Articolo precedente

Svezia, PS7: Breen concede il bis e si prende la terza posizione!

Articolo successivo

Fotogallery WRC: la prima tappa del Rally di Svezia 2018

Fotogallery WRC: la prima tappa del Rally di Svezia 2018
Carica i commenti