WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno

Rally d'Argentina: riparte l'inseguimento a Neuville, ma sullo sterrato

condividi
commenti
Rally d'Argentina: riparte l'inseguimento a Neuville, ma sullo sterrato
Di:
22 apr 2019, 13:55

Oltre 340 chilometri cronometrati per il quinto appuntamento del Mondiale WRC 2019, che torna nel continente americano dopo aver già corso in Messico. Percorso rimasto simile a quello 2018.

Il WRC si appresta a prendere parte al quinto appuntamento della stagione 2019, il Rally d'Argentina, prima delle due trasferte al di là dell'Oceano Atlantico. Dopo l'asfalto del Tour de Corse, i protagonisti del WRC si stanno preparando per il ritorno su sterrato, in una delle gare più belle della prima parte del Mondiale. 

Leggi anche:

Il Rally d'Argentina è composto da 18 prove speciali divise in 3 giorni di gara. 347,50 i chilometri di gara, ossia quelli cronometrati, mentre la distanza complessiva considerando anche i trasferimenti sarà di 1.300,38 chilometri. Il Parco Assistenza della corsa sarà mantenuto a Villa Carlos Paz, a circa 700 km da Buenos Aires, che negli ultimi anni ha visto passare anche vetture, moto, camion e quad della Dakar.

Il percorso

La gara scatterà il 25 aprile, giovedì notte, con la super speciale di Villa Carlos Paz, proprio nel centro della città. Poi proseguirà il giorno seguente, il venerdì, sarà il momento di un percorso piuttosto veloce e sabbioso nella Calamuchita Valley. Il giro mattutino terminerà poi con il secondo passaggio nella super speciale di Villa Carlos Paz. 

Il secondo giorno di gara che si svolgerà sabato prevederà il passaggio a ovest, nella Punilla Valley, in cui saranno svolti due giri speculari. Uno sarà fatto alla mattina e uno al pomeriggio. La gara si concluderà domenica sulle montagne Traslasierra. Questa giornata prevederà lo svolgimento anche delle mitiche prove di El Condor e Giulio Cesare. 

Leggi anche:

Proprio la El Condor è la prova più iconica dell'intero percorso 2019. Sarà svolta per ben 2 volte nella giornata di domenica e il secondo giro sarà considerato Power Stage.

Le novità del percorso 2019

Pochi i cambiamenti in questa edizione del Rally d'Argentina. Al sabato la prova che porta da Mataderos a Characato, lunga nel passato oltre 30 chilometri, è stata accorciata di 7000 metri. Importante novità invece nella giornata di domenica: la speciale Giulio Cesare sarà svolta con senso di marcia opposto rispetto alle ultime edizioni della corsa.

Assetti base delle vetture

Il Rally d'Argentina è una gara che si svolge completamente su sterrato, per questo le sospensioni dovranno avere un assetto adeguato a questo fondo. L'altezza delle vetture sarà più alta rispetto al Tour de Corse per evitare che sassi e rocce possano danneggiare il fondo della vettura.  

Leggi anche:

Dal punto di vista delle gomme, i piloti potranno scegliere tra Michelin Hard e Soft, a seconda di come riterranno più opportuno impiegarle nel corso dei 3 giorni di gara.

Rally d'Argentina - Programma e orari

Giorno Numero PS Nome PS Chilometri Orario
         
giovedì Shakedown Villa Carlos Paz 4,25 15:00
         
venerdì PS1 S.E. Villa Carlos Paz 4,25 00:08
  PS2 Las Bajadas/Villa del Dique 16,65 13:08
  PS3 Amboy/Yacanto 29,85 13:55
  PS4 Santa Rosa/San Agustin 23,44 15:08
  PS5 S.E. Fernet Branca 6,04 17:03
         
    SERVICE    
         
  PS6 Las Bajadas/Villa del Dique 16,65 19:51
  PS7 Amboy/Yacanto 29,85 20:38
  PS8 Santa Rosa/San Agustin 23,44 21:51
         
sabato PS9 Tanti/Mataderos 13,92 12:47
  PS10 Mataderos/Cichilla Nevada 22,67 13:38
  PS11 Cuchilla Nevada/Characato 33,65 14:25
  PS12 S.E. Fernet Branca 6,04 16:26
         
    SERVICE    
         
  PS13 Tanti/Mataderos 13,92 18:17
  PS14 Mataderos/Cichilla Nevada 22,67 19:08
  PS15 Cuchilla Nevada/Characato 33,65 19:55
         
domenica PS16 Copina/El Condor 16,43 14:08
  PS17 Mina Clavero/Giulio Cesare 20,3 15:31
  PS18 Power Stage El Condor 16,43 17:18
Articolo successivo
Toyota: dopo il titolo Costruttori parte il progetto Yaris R5!

Articolo precedente

Toyota: dopo il titolo Costruttori parte il progetto Yaris R5!

Articolo successivo

WRC: Hyundai sfrutterà il Rally Ypres per fare ulteriori test con una i20 Plus e Neuville

WRC: Hyundai sfrutterà il Rally Ypres per fare ulteriori test con una i20 Plus e Neuville
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Argentina
Autore Giacomo Rauli