Portogallo, PS2: Paddon vola in vetta. Tanak subito costretto al ritiro!

condividi
commenti
Portogallo, PS2: Paddon vola in vetta. Tanak subito costretto al ritiro!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
18 mag 2018, 09:14

Grande rientro nel WRC per il "kiwi" della Hyundai, mentre Tanak si è fermato quasi subito per un guasto sulla sua Toyota Yaris dopo aver urtato una roccia. Ogier e Neuville già attardati, mentre Evans e Meeke sono dietro a Paddon.

Passata la notte che ha intervallato la prima e la seconda speciale del sesto appuntamento del WRC 2018, il Rally del Portogallo è ripartito questa mattina con i piloti iscritti all'evento chiamati a disputare la Prova Speciale 2, la Viana do Castelo 1 di 26,73 chilometri, e a sorpresa il più veloce è stato uno dei quattro piloti schierati da Hyundai in questo fine settimana: Hayden Paddon.

Il pilota neozelandese ha ottenuto il miglior tempo assoluto sfruttando molto bene la sua (ottima) posizione di partenza e ha potuto godere di un assetto perfetto della sua i20 Coupé WRC. Per lui si tratta di un grande rientro nel WRC dopo aver fatto forzatamente spazio a Dani Sordo negli eventi precedenti come previsto da accordi presi con il team di Alzenau all'inizio dell'anno.

Purtroppo la gara ha perso immediatamente uno dei suoi protagonisti e uno dei grandi favoriti al titolo Piloti 2018. Ott Tanak si è dovuto fermare dopo pochi chilometri (6,7 dal via) a causa di un guasto sulla sua Toyota Yaris WRC, che continua a essere certamente molto veloce, ma altrettanto fragile. Tanak ha urtato una roccia rimasta in traiettoria e sulla sua Yaris si è rotto qualcosa nel sistema di raffreddamento del motore, per questo è stato costretto al ritiro. Quel che è certo è che per lui si tratta di un vero guaio dal punto di vista sportivo, perché presumibilmente perderà punti nei confronti dei diretti rivali Ogier e Neuville.

Che la posizione di partenza incida particolarmente in questa gara lo possiamo denotare anche dal secondo tempo di Elfyn Evans. Nelle ultime uscite il gallese era apparso in notevole difficoltà, mentre oggi è riuscito a siglare un tempo di tutto rispetto al volante della prima Ford Fiesta del team M-Sport Ford, precedendo di 9 decimi la Citroen C3 WRC di Kris Meeke.

La vettura francese continua a dare segnali importanti di crescita dopo gli aggiornamenti arrivati in Argentina. Non è un caso che anche Craig Breen si trovi saldamente nella Top 5 e Mads Ostberg abbia fatto segnare il settimo tempo di speciale. Il norvegese dovrà però fare verifiche sulla sua C3 perché dopo un ottimo inizio di speciale ha urtato una roccia rimasta in traiettoria e questa sembra avere danneggiato il differenziale.

I due principali contendenti al titolo, Sébastien Ogier e Thierry Neuville, si sono dovuti accontentare rispettivamente dell'ottavo e del nono tempo. I due hanno aperto la strada a tutti quanti nella prima speciale di oggi e saranno costretti a farlo sino al termine della giornata, dunque dovranno stringere i denti per poi cercare di recuperare nella giornata di domani.

Da segnalare che il belga ha dovuto rallentare nel corso dell'ultimo split della prova a causa della polvere alzata dalla Fiesta del 5 volte iridato che, nella parte boschiva, non si è posata in tempo e quindi ha reso difficile la vista al 29enne della Hyundai. Questo lo ha costretto a rallentare per non perdere i riferimenti in frenata in una parte molto delicata della stage.

Rally del Portogallo - Classifica generale dopo la PS2

     PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo/distacco
1 Paddon/Marshall Hyundai i20 Coupé WRC 18'06”0
2 Evans/Barritt Ford Fiesta WRC +1"5
3 Meeke/Nagle Citroen C3 WRC +2"2
4 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +4"1
5 Suninen/Markkula Ford Fiesta WRC +5"5
6 Breen/Martin Citroen C3 WRC +6"0
7 Ostberg/Eriksen Citroen C3 WRC +7"3
8 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta WRC +10"2
9 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +11"9
10 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +12"5
Prossimo articolo WRC

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Portogallo
Sotto-evento Giorno 1
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Prova speciale