Ogier: "Sapevamo sarebbe stato un rally difficile, ma ci siamo divertiti"

Sébastien Ogier ha colto il secondo posto assoluto nel Rally del Messico, alle spalle del compagno di squadra Jari-Matti Latvala. Il francese ha patito la posizione di partenza nelle prime due tappe.

Ogier: "Sapevamo sarebbe stato un rally difficile, ma ci siamo divertiti"
Podio: i secondi Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Podio: secondi Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport

Sébastien Ogier non è riuscito a fotocopiare lo splendido inizio di stagione 2015, che lo proiettò in poco tempo verso il terzo titolo mondiale consecutivo. Al Rally del Messico si è dovuto inchinare alla grande forma del compagno di squadra di Jari-Matti Latvala, che ha centrato la sua prima vittoria stagionale. 

Ogier ha comunque conquistato 21 punti, grazie ai 18 del secondo posto e i 3 aggiuntivi per aver vinto con autorità la Power Stage. Nel corso della gara, il transalpino ha patito la posizione di partenza molto avanzata, mentre Latvala ha sfruttato al meglio la sua, certamente più vantaggiosa rispetto a quella del compagno di squadra in Volkswagen.

"Io penso che abbiamo fatto tutto quello che abbiamo potuto e dato il massimo per raccogliere quanti più punti possibili in questo fine settimana. Sin dall'inizio sapevamo con chi avremmo dovuto combattere. Dunque possiamo essere felici di quanto abbiamo fatto in Messico. Inoltre mi sono goduto il rally e abbiamo avuto un buon inizio di stagione", ha dichiarato Ogier a Motorsport.com.

Sébastien Ogier si è però tolto più di una soddisfazione comunque, vincendo la Speciale di Guanajuato, la più lunga dell'intero Mondiale con i suoi 80 chilometri, e anche la Power Stage, che gli ha conferito ulteriori 3 punti oltre ai 18 ricevuti con la conquista del secondo posto assoluto.

"E' stato divertente, ma abbiamo avuto alcuni problemi all'impianto frenante. E' stata comunque una stage interessante lottare in un tratto del genere. Ora ci concentreremo per fare del nostro meglio nel prossimo rally, in Argentina, ma non sarà facile, perché sarà abbastanza differente dal solito tracciato".

condividi
commenti
Jari-Matti Latvala batte Ogier e vince il Rally del Messico

Articolo precedente

Jari-Matti Latvala batte Ogier e vince il Rally del Messico

Articolo successivo

Latvala: "Questo è stato il rally in cui ho fatto meno errori in carriera"

Latvala: "Questo è stato il rally in cui ho fatto meno errori in carriera"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally del Messico
Sotto-evento Tappa 3
Piloti Sébastien Ogier
Team Volkswagen Motorsport
Autore Luis Ramírez