Ogier ammette: "Loeb con me in Citroen nel 2018? Non lo avrei voluto solo per qualche gara!"

condividi
commenti
Ogier ammette:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
10 dic 2018, 08:14

Il 6 volte iridato WRC puntualizza il suo pensiero sul connazionale: "Il regolamento aiuta i piloti che fanno solo gare spot. Per questo avrei voluto Loeb in Citroen per tutta la stagione".

Per tre rally nel Mondiale WRC 2018 abbiamo potuto gustare un duello che mai e poi mai avremmo pensato di rivedere: l'attuale dominatore della serie Sébastien Ogier contro il suo predecessore, il 9 volte iridato Sébastien Loeb.

La sublimazione di questo scontro l'abbiamo avuta al RallyRACC Catalunya, in cui Loeb è riuscito a portare al successo la Citroen - unico hurrà della stagione per il team di Satory - firmando così il successo numero 79 della carriera nel WRC, quello che ha interrotto l'astinenza da successi nel Mondiale che durava da 5 anni.

Ogier, intervistato dal quotidiano francese Le Figaro, non ha nascosto di essere stato contento del ritorno vincente della leggenda alsaziana, ma ha anche sollevato una polemica legata non tanto a Loeb, quanto all'odierno regolamento che permette ai piloti di fare alcune gare spot entrando nelle speciali del venerdì con posizioni molto favorevoli, soprattutto negli appuntamenti su fondi sterrati.

"La sua vittoria al RallyRACC Catalunya a 5 anni dal suo ultimo successo è stato qualcosa di impressionante", ha subito affermato il neo pilota di Citroen Racing. "Sono stato molto contento per lui, per questo ritorno vincente nel WRC, ma devo ammettere che non sarei molto contento di trovare Loeb a correre solo in qualche gara della stagione".

Ogier ha poi chiarito: "Il regolamento WRC è fatto in modo tale da fornire un grande vantaggio ai piloti che fanno solo qualche gara spot grazie alla posizione di partenza molto vantaggiosa. Per noi che facciamo tutto il Mondiale, il ritardo che accumuliamo in quegli eventi è frustrante".

Nel corso delle ultime settimane Citroen ha provato a trovare il budget necessario per schierare una terza C3 WRC Plus nel 2019, che sarebbe stata usata in qualche appuntamento proprio da Loeb. Ogier ha affermato che questa ipotesi - ora tramontata dopo il mancato rinnovo del contratto dello sponsor Abu Dhabi - gli sarebbe piaciuta molto, ma solo se Loeb avesse corso tutto il Mondiale e non solo qualche gara.

"Quando stavo trattando con Citroen per tornare a Satory, i vertici del team mi avevano menzionato la possibilità che avrei potuto trovare Loeb come compagno di squadra per qualche gara. Per me non sarebbe stato un problema!"

"Se avesse voluto tornare a tempo pieno, sarebbe stato fantastico. Ma sono certo che non fosse e non sia il suo obiettivo. In ogni caso, mai dire mai. Sarebbe certamente un grande vantaggio per il WRC anche se il Mondiale è stato molto combattuto nelle ultime stagioni".

Articolo successivo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Piloti Sébastien Ogier , Sébastien Loeb
Team Citroën World Rally Team
Autore Giacomo Rauli