Cavallini: "Mi sono divertito tanto al Motor Show"

Il pilota italiano è convinto che con un pizzico di fortuna poteva fare meglio nel Memorial Bettega

Cavallini:

Tobia Cavallini é stato tra i grandi protagonisti della parte “rally” del Motor Show di Bologna, concluso domenica passata con il celebre Memorial Bettega. Il pilota di Cerreto Guidi, lo scorso giovedì aveva concluso al secondo posto per un’inezia la sfida del Trofeo WRC conquistando comunque l’accesso al gran finale della kermesse felsinea, vedendosi poi opposto a diverse stelle del motorsport internazionale.

L’esperienza del Memorial Bettega è stata estremamente formativa, Cavallini, entrato nel girone “di ferro” contro Villeneuve, Galli e Bertelli, si è sempre difeso con forza, risultando costantemente molto veloce pur disponendo di una World Rally Car di vecchia generazione.

Confermato quindi il particolare feeling con la pista mista terra-asfalto della celeberrima Area 48, per Cavallini, che con questa gara-esibizione ha così terminato il proprio programma sportivo del 2014, utile trampolino di lancio sia come immagine che come stimolo personale, per pensare ad imbastire un programma tricolore per la prossima stagione.

"Correre al Motor Show, anche se non è una competizione classica di rally - commenta Cavallini - è sempre una grande emozione, si può sentire vicino il calore del pubblico ed in pista il divertimento è assicurato, spesso duellando con driver di alto profilo, come è accaduto quest’anno. Sono molto soddisfatto della mia prestazione ed anche se con un pizzico di fortuna in più potevamo avere maggiori soddisfazioni, ma mi sono divertito comunque tanto. Voglio ringraziare i ragazzi della D-Max Racing per il supporto che mi hanno dato durante tutto il week-end e tutte le persone che mi hanno permesso di essere presente a partire dal mio amico e navigatore Andrea Rossetto. Adesso speriamo che questo sia di buon auspicio per imbastire un programma importante nel 2015".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Tobia Cavallini
Articolo di tipo Ultime notizie