Montecarlo: Caos cronometraggio, Loeb in testa?

Montecarlo: Caos cronometraggio, Loeb in testa?

Confusione totale nella PS3, le cose paiono andare meglio nella PS4, ma nulla è certo nella classifica

Di certo si sente il passaggio dalla Stage One Technology alla SIT per il cronometraggio del Mondiale Rally. La Sistemas Integrales de Telecomunicacion infatti è andata in tilt durante la terza speciale del Rally di Montecarlo e così a fine prima tappa non sappiamo con certezza chi sia in testa! Le cose sono parse andare meglio nella PS4, che stando a quanto risulta è stata stravinta da Sébastien Loeb, che con la sua Citroen DS3 WRC dovrebbe aver rifilato addirittura 34"4 al compagno di squadra Mikko Hirvonen, ma nulla è più certo. Le voci danno il pluricampione del mondo in testa con un vantaggio che continua ad incrementare sulla Volkswagen Polo R WRC di Sebastien Ogier, mentre va segnalato il ritiro di Thierry neuville con la Ford Fiesta RS WRC della M-Sport. Il belga aveva fatto segnare ieri il miglior tempo nello shakedown e oggi occupava la quinta posizione (fintanto che è stato possibile saperlo con certezza). Il sistema di cronometraggio aveva cominciato a fare le bizze già nel giro della mattina, costringendo i tecnici Citroen (dietro istruzione dei cronometristi) a staccare i sensori del sistema, che dava Loeb fermo a metà della PS1. È infatti arrivato la decisione dei commissari sportivi che lo certificava: "Per motivi di sicurezza e dopo consulto con i delegati tecnici FIA, i Commissari Sportivi consentono di disconnettere i sensori del sistema di tracciamento GPS delle vetture #1 e #10, visto che questo sistema pare bloccare il segnale GPS di tracciamento di sicurezza"

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Monte Carlo
Piloti Sébastien Loeb
Articolo di tipo Ultime notizie