Montecarlo: Cancellate le ultime 2 speciali, vince Loeb

Montecarlo: Cancellate le ultime 2 speciali, vince Loeb

Le forti pioggi hano spinto gli spettatori ad abbandonare in massa le prove, bloccando le speciali

Non avrebbero cambiato nulla nella classifica, ma fa strano sapere che le ultime due prove speciali del Rally di Montecarlo 2013 sono state cancellate... per traffico! Infatti forti piogge sono arrivate sopra la zona dove si sono corse le due prove che, ripetute, hanno composto tutta l'ultima tappa della gara, mentre le macchine erano ferme al Parco Assistenza di metà tappa. Pioggie talmente forti che hanno spinto il pubblico ad allontanarsi in massa per tornare verso le proprie auto e poi verso casa. Quando però una tale massa di persone si muove tutta assieme e riparte, la tale quantità di auto ha totalmente congestionato le strade, bloccando di fatto il percorso di trasferimento verso le prove stesse. E quindi gli organizzatori si sono trovati costretti ad annullare le ultime due speciali, rendendo quindi definitiva la classifica come da risultato post PS16. Sébastien Loeb quindi stravince la gara nel Principato di Monaco, come ha dichiarato lui il primo che riesce a correre nelle condizioni "da Montecarlo". Il nove volte campione del mondo chiude con un clamoroso minuto e quaranta di vantaggio sul suo erede e rivale Sébastien Ogier. Il giovane francese ha portato la debuttate Volkswagen Polo R WRC alla vittoria... del rally degli altri, cioè di coloro che faranno tutto il mondiale (visto che Loeb parteciperà a solo quattro gare, nel 2013). Per la casa tedesca un grandissimo risultato, anche perché togliendo la prima tappa, in cui le condizioni particolari e l'ottima scelta di Loeb di scendere in strada con due gomme da asciutto e due chiodate incrociate ha regalato all'alsaziano di chiudere con 1'20" di vantaggio, Ogier ha chiuso a 20" dal cannibale in 12 speciali. Terza posizione per Dani Sordo, che non ha sbagliato nulla per tutta la gara e ha recuperato la posizione che aveva perso ieri nei confronti della Ford Fiesta RS WRC di Evgeny Novikov. Il russo è andato molto forte, ma un errore nella PS14 lo ha tolto di gara togliendogli un podio probabilmente molto meritato sia per lui che per la M-Sport. La squadra di Malcom Wilson infatti è andata molto forte con tutte e quattro le vetture che aveva a disposizione, unica squadra capace di vincere una speciale con tutti i suoi piloti (contando anche lo shakedown andato a Thierry Neuville). Quarta posizione per l'ultima Citroen DS3 WRC ufficiale di Mikko Hirvonen, apparso un po' in ombra così come il suo ex compagno di squadra Jari-Matti Latvala, anche lui finito fuori strada come Novikov e Juho Hänninen nella PS14, . I due finlandesi sono gli unici dei piloti di testa a non essere riusciti a vincere una speciale, cosa invece riuscita anche alla DS3 privata di Bryan Bouffier, capace di chiudere inq uinta posizione. Sesta l'unica Fiesta M-Sport arrivata al traguardo, quella del norvegese Mads Østberg, che ha perso la posizione nella PS16 a causa di una uscita che ha danneggiato la sua Ford e gli ha fatto perdere oltre cinque minuti. Comunque di certo si prospetta un gran bel mondiale, soprattutto sapendo che il cannibale Sébastien Loeb non ci sarà nelle prossime gare e quindi si potrà competere anche per la prima posizione! WRC, Rally di Montecarlo, 19/01/2013 Classifica finale (primi dieci) 1. Sébastien Loeb (Citroen DS3 WRC) in 5h18'57"2 2. Sébastien Ogier (Volkswagen Polo R WRC) a 1'39"9 3. Dani Sordo (Citroen DS3 WRC) a 3'49"0 4. Mikko Hirvonen (Citroen DS3 WRC) a 5'26"3 5. Bryan Bouffier (Citroen DS3 WRC) a 8'13"1 6. Mads Østberg (Ford Fiesta RS WRC)a 12'03"7 7. Martin Prokop (Ford Fiesta RS WRC) a 23'27"3 8. Sepp Wiegand (Skoda Fabia S2000) a 29'34"5 9. Olivier Burri (Peugeot 207 S2000) a 35'38"2 10. Michal Kosciuszko (Mini John Cooper Works WRC) a 36'28"8

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Monte Carlo
Piloti Sébastien Loeb
Articolo di tipo Ultime notizie