WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
16 giorni
G
Rally del Messico
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Rally del Chile
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
79 giorni
G
Rally d'Argentina
23 apr
-
26 apr
Prossimo evento tra
86 giorni
G
Rally del Portogallo
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
114 giorni
G
Rally d'Italia
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
128 giorni
G
Rally del Kenya
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
170 giorni
G
Rally di Finlandia
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
191 giorni
G
Rally di Nuova Zelanda
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
219 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
240 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
261 giorni
G
Rally di Gran Bretagna
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
275 giorni
G
Rally del Giappone
19 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
296 giorni

Messico, PS11: Loeb vince la stage ed è il nuovo leader della gara!

condividi
commenti
Messico, PS11: Loeb vince la stage ed è il nuovo leader della gara!
Di:
10 mar 2018, 15:36

Tempo strepitoso del 9 volte iridato, che torna in testa a un rally mondiale dopo 3 anni. Problemi al motore anche per Tanak, che scivola dal terzo al sesto posto. Problemi al motore anche per Neuville.

Per raccontare quanto accaduto all'inizio di questa seconda tappa del Rally del Messico avremmo bisogno del celebre regista Robert Zemeckis, e magari di un suo film sulla gara da intitolare "Ritorno al passato". Sébastien Loeb è il nuovo leader della terza prova del Mondiale in corso dopo aver vinto la Prova Speciale 11, la Guanajuatito 1 di 30,97 chilometri, e sbaragliato l'intera concorrenza nonostante la polvere alzata da Tanak che era poche decine di metri davanti a lui e procedeva lentamente.

L'ultima volta che avevamo visto il "Cannibale" davanti a tutti in un rally con valenza mondiale era il 2015, gennaio, al Rallye Monte-Carlo (gara finita male per il 9 volte iridato, con un ritiro mentre si trovava in testa ma braccato da Ogier e dalla sua Polo R). Ora l'alsaziano ha la grande opportunità di poter tornare clamorosamente alla vittoria, ma manca ancora metà gara e, si sa, il Rally del Messico ha sempre insidie nascoste dietro ogni curva.

Daniel Sordo non ha potuto fare nulla per contrastare il grande passo di Loeb. La sua i20 sembra avere un comportamento molto nervoso, e questo dovrebbe essere imputabile a un assetto tutt'altro che perfetto. Inoltre sulla i20 numero 6 è stato riscontrato un malfunzionamento ai freni. Non un grande inizio di giornata per l'iberico.

Chi invece ha avuto un inizio di seconda tappa addirittura peggiore è senza dubbio Ott Tanak. Il motore della sua Toyota Yaris WRC ha perso improvvisamente potenza, costringendolo a procedere per gran parte della speciale a 60 chilometri orari. Il rumore del propulsore giapponese era davvero sinistro, infatti l'estone ha preferito diminuire il suo passo e cercare di arrivare al traguardo. "Sembra che abbia solo 20 cavalli", ha detto Ott all'arrivo. Ora è scivolato dalla terza sino alla sesta posizione nella generale. Sino a ora un fine settimana da dimenticare per Toyota.

Così guadagnano una posizione Kris Meeke - ora terzo, anche se ha appena visto il suo compagno di squadra andare in testa alla corsa, nonostante non guidi nel WRC dal 2015... - Sébastien Ogier che sale in quarta posizione e Andreas Mikkelsen, ora quinto. Ogier è stato autore di un gran tempo, secondo assoluto, anche se nulla ha potuto nei confronti del connazionale. Almeno si è tolto la soddisfazione di staccare in maniera perentoria Mikkelsen, che sino all'inizio della speciale aveva il fiato sul suo collo.

Continua il fine settimana tremendo di Thierry Neuville. Dopo appena 800 metri dall'inizio della prova ha affrontato una pozzanghera piuttosto profonda e piena d'acqua, con questa che si è infilata nelle prese d'aria del motore mandandolo letteralmente in tilt. La i20 del leader del mondiale si è spenta e per ripartire ha impiegato più di 1 minuto. Fortunatamente per il belga i piloti dietro di lui nella classifica generale hanno ritardi molto consistenti, dunque non ha perso alcuna posizione.

Rally del Messico - Classifica generale dopo la PS11

      PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo/distacco
1 Loeb/Elena Citroen C3 WRC 2.08'28”2
2 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +5"1
3 Meeke/Nagle Citroen C3 WRC +26"2
4 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta WRC +27"3
5 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +51"9
6 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +2'50"2
7 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +3'58"4
8 Tidemand/Andersson Skoda Fabia R5 +6'04"7
9 Greensmith/Parry Ford Fiesta R5 EVO2 +9'54"6
10 Heller/Olmos Ford Fiesta R5 EVO2 +14'32"5
Articolo successivo
Fotogallery WRC: la prima tappa del Rally del Messico 2018

Articolo precedente

Fotogallery WRC: la prima tappa del Rally del Messico 2018

Articolo successivo

Messico, PS12: ritiro per Tanak. Neuville sale in sesta posizione

Messico, PS12: ritiro per Tanak. Neuville sale in sesta posizione
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally del Messico
Autore Giacomo Rauli