M-Sport, Wilson: "La vettura 2022 tutta diversa dalla Fiesta WRC"

Malcolm Wilson, direttore di M-Sport, ha svelato qualche particolare del primo test della vettura ibrida che correrà nel WRC 2022.

M-Sport, Wilson: "La vettura 2022 tutta diversa dalla Fiesta WRC"

Pochi giorni dopo il Rally Arctic Finland, secondo appuntamento del Mondiale Rally 2021, M-Sport ha compiuto un passo molto importante verso la prossima stagione facendo esordire il prototipo della vettura Rally1 ibrida che correrà a partire dal Rallye Monte-Carlo 2022.

Camuffata da una livrea che racchiudeva i colori di Ford e M-Sport, la macchina - una Fiesta - ha compiuto il primo shakedown su asfalto, nei pressi della fabbrica M-Sport di Cockermouth.

Malcolm Wilson, proprietario del team che corre nel WRC ormai da anni, ha parlato del primo test compiuto con la vettura 2022, plaudendo lo sforzo fatto dal team per prepararla e metterla in strada nei tempi stabiliti.

"Sono davvero i primissimi test che svolgiamo con la macchina nuova, ma sono andati bene", ha dichiarato Wilson. "Abbiamo sempre puntato a fare il primo test in quelle settimane, quindi esserci riusciti è fantastico per tutto il team. Una bella dimostrazione dello sforzo che tutti hanno fatto".

Wilson ha anche sottolineato come il lavoro del suo team sia stato di estremo valore non solo per i tempi, ma anche per le modalità di realizzazione della nuova vettura. Questa, al di là del motore elettrico da 100kW, sarà completamente nuova. Non un pezzo sarà uguale a quello della Ford Fiesta WRC Plus attualmente in utilizzo.

"L'auto 2022 è completamente nuova rispetto all'attuale Fiesta WRC. Ovviamente il motore termico è la cosa più simile essendo direttamente derivato da quello di quest'anno per regolamento, ma a parte questo non ci saranno altri pezzi uguali alla vettura attuale. Sospensioni, geometrie ed elettronica, tutto sarà completamente nuovo".

"Proprio per questo motivo è importante fare alcuni test iniziali e fare il maggior numero di chilometri possibili. Solo così potremo vedere e capire a che punto siamo con tutto. Sono davvero contento e non vedo l'ora di vedere i test della nuova macchina in prima persona".

condividi
commenti
WRC, Bertelli esclusivo: "Amo la vela, ma il rally è un'altra cosa"
Articolo precedente

WRC, Bertelli esclusivo: "Amo la vela, ma il rally è un'altra cosa"

Articolo successivo

WRC: Tanak e Neuville al Rallye Sanremo per preparare la Croazia

WRC: Tanak e Neuville al Rallye Sanremo per preparare la Croazia
Carica i commenti