WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
44 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
58 giorni
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
100 giorni
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
121 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
149 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
170 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
191 giorni
G
Rally di Gran Bretagna
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
205 giorni
G
Rally del Giappone
19 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
226 giorni

M-Sport prova un nuovo diffusore per il Rally del Messico?

condividi
commenti
M-Sport prova un nuovo diffusore per il Rally del Messico?
Di:
24 feb 2016, 11:13

La squadra britannica ha provato la nuova componente nei test in Spagna svolti da Ott Tanak. Il pannello ha una doppia funzione: aerodinamica e di protezione per le sospensioni posteriori.

Dopo un avvio promettente nel Mondiale Rally 2016 il team M-Sport è deciso a proseguire il filotto di risultati positivi anche nel terzo appuntamento della stagione, in Rally del Messico.

Il team britannico si trova in questi giorni in Spagna per effettuare test sullo sterrato, ovvero il medesimo fondo che troveranno nel Paese centroamericano tra qualche settimana. Proprio nelle ultime ore Ott Tanak è salito sulla Ford Fiesta RS WRC 2016 per preparare il primo rally extra europeo e, dalle prime foto pubblicate dallo stesso pilota estone, abbiamo potuto notare una componente interessante nel retrotreno della sua vettura.

Dal fondo della Fiesta, infatti, è ben visibile un pannello supplementare che sporge dal retrotreno. Questa nuova componente, per ora provata solo dall'estone, dovrebbe avere una doppia funzione. Oltre a fare le veci del solito pannello di riparazione da eventuali e inattese asperità del terreno (o sassi che possono danneggiare sospensioni e trasmissione) dovrebbe avere anche finalità aerodinamiche.

Nella nuova componente, che ancora è colorata di grigio, dunque ben visibile, si possono notare cinque piccole bandelle verticali, che sembrano voler simulare una sorta di estrattore prolungato, in modo da incanalare al meglio l'aria che proviene dalla parte sottostante il telaio della vettura, creando meno turbolenze possibili su un fondo che concede poco grip.

Andando ad analizzare la documentazione dell'edizione 2015 del medesimo rally, abbiamo appurato come le Ford Fiesta RS WRC della M-Sport - che allora erano proprio affidate a Tanak e a Elfyn Evans - fossero sprovviste di questa soluzione, affidandosi a un fascione posteriore più basso rispetto a quello che ha debuttato questa stagione. Non è detto che la nuova componente possa debuttare in Messico, ma se le prove comparative dovessero dare buone indicazioni allora potrebbe essere montata sulle vetture di Mads Ostberg ed Eric Camilli.

Articolo successivo
La i20 WRC 2016 è veloce ma poco affidabile: Hyundai corre ai ripari

Articolo precedente

La i20 WRC 2016 è veloce ma poco affidabile: Hyundai corre ai ripari

Articolo successivo

Ecco la livrea 2016 della Fiesta RS WRC di Martin Prokop

Ecco la livrea 2016 della Fiesta RS WRC di Martin Prokop
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Piloti Ott Tanak
Team M-Sport
Autore Giacomo Rauli