M-Sport: la scelta di Ogier condizionerà il 2018 della giovane stella Suninen

Se Ogier dovesse restare in M-Sport, Teemu potrà correre solo 6 rally da titolare con il team di Wilson. Senza il francese, invece, le gare nel suo programma saliranno a 10.

M-Sport: la scelta di Ogier condizionerà il 2018 della giovane stella Suninen
Teemu Suninen, Mikko Markkula, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Teemu Suninen, Mikko Markkula, Ford Fiesta R5, M-Sport
Teemu Suninen
Teemu Suninen, Mikko Markkula, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Teemu Suninen, M-Sport World Rally Team e Juuso Nordgren, Tapio Suominen, Skoda Motorsport
Teemu Suninen, Mikko Markkula, Ford Fiesta R5, M-Sport
Teemu Suninen, Mikko Markkula, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Teemu Suninen, M-Sport

Teemu Suninen ha rivelato a tutti il proprio talento nella prima gara della carriera al volante di una vettura WRC Plus nel corso del NESTE Rally Finland 2017, gara in cui ha chiuso al quarto posto assoluto al debutto nella categoria dei piloti rally migliori del mondo.

In realtà sono già due stagioni che il 23enne sta facendo meraviglie nel Mondiale. Nel 2016 ha sfiorato il titolo mondiale WRC2 da pilota privato, perdendo il titolo solo per non aver partecipato all'ultimo appuntamento in Australia, mentre quest'anno ha subito fatto vedere di meritare una WRC Plus nonostante la poca esperienza con vetture potenti come quelle che hanno dato vita a uno dei campionati più avvincenti degli ultimi 20 anni.

Dopo il passaggio di Ott Tanak da M-Sport a Toyota Gazoo Racing (che però avverrà al termine di questa stagione) nel team di Cockermouth si è liberato un posto che sarà affidato ad Elfyn Evans. Il gallese correrà così con una Fiesta Plus M-Sport gommata da pneumatici Michelin, mentre resta ancora da definire il futuro del team DMACK.

Quel che è certo è che Suninen avrà il suo spazio in M-Sport anche la prossima stagione, ma questa volta da pilota titolare. Il suo programma sarà però legato direttamente alla scelta di Sébastien Ogier, ancora in bilico tra M-Sport e un ritorno in Citroen Racing che però si fa sempre più complesso ogni giorno che passa.

Se il francese dovesse propendere per rimanere nel team inglese, Teemu avrà a disposizione una Fiesta Plus per correre in 6 dei 13 eventi previsti per il Mondiale 2018. In caso contrario, con Ogier approdato in altri lidi, il giovane finlandese vedrà aumentare il suo impiego: da 6 diverranno 10 i rally a cui potrà prendere parte.

Il manager di Suninen, Timo Jouhki, ha già fatto sapere di non essere contento della prima soluzione nonostante la giovane età del suo assistito, mentre con Ogier fuori dalla M-Sport lo scenario cambierebbe drasticamente. Dunque tutti attendono di sapere cosa farà il 5 volte campione del mondo. E la scelta dovrebbe arrivare prima del Rally d'Australia, previsto nel prossimo fine settimana...

condividi
commenti
Il Mondiale WRC 2018 sarà presentato agli Autosport International

Articolo precedente

Il Mondiale WRC 2018 sarà presentato agli Autosport International

Articolo successivo

Sordo: "Nel 2018 ancora in Hyundai anche senza correre tutto il Mondiale"

Sordo: "Nel 2018 ancora in Hyundai anche senza correre tutto il Mondiale"
Carica i commenti