M-Sport: il futuro nel WRC è a rischio? Wilson ha bisogno di una deroga per l'iscrizione!

condividi
commenti
M-Sport: il futuro nel WRC è a rischio? Wilson ha bisogno di una deroga per l'iscrizione!
Di: David Evans
Tradotto da: Matteo Nugnes
17 dic 2018, 14:56

La M-Sport cercherà di ottenere una deroga alla deadline per l'iscrizione al Mondiale Rally, che la FIA ha fissato per venerdì, nella speranza di salvaguardare il suo futuro nella categoria.

I costruttori devono confermare la loro iscrizione alla Federazione Internazionale entro venerdì pomeriggio per avere la certezza di poter partecipare al WRC 2019.

Il grande capo della M-Sport, Malcolm Wilson, però ha rivelato che la sua squadra al momento non è nelle condizioni di farlo.

Nonostante sia reduce dalla conquista di due titoli iridati con Sebastien Ogier, la struttura britannica al momento non dispone del budget necessario per affrontare la stagione 2019.

"Non penso che le persone possano davvero capire quanto siamo vicini a questo" ha detto Wilson a Motorsport.com. 

Leggi anche:

"Ho contattato la FIA e ho spiegato loro che, in questo momento, non posso impegnarmi per il 2019. Non abbiamo le risorse necessarie per competere e non credo che la situazione cambierà da qui a venerdì".

"Ovviamente stiamo lavorando su questa cosa e ci sono alcune opzioni in cantiere, ma sono in questo sport da abbastanza tempo da sapere che un accordo non va considerato chiuso fino a quando non arrivano i soldi in banca".

Wilson ha anche ammesso che finanziare il programma con Ogier, passato alla Citroen per il 2019 dopo aver vinto due titoli, è costato parecchio alla M-Sport.

"Non fraintendetemi, non cambierei nulla e lo farei di nuovo" ha detto Wilson.

"Abbiamo vinto tre dei quattro titoli in palio (nel 2017 la M-Sport ha vinto anche il Costruttori), cinque su sei se contiamo anche quelli riservati ai co-piloti, è stato assolutamente eccezionale per una squadra come la nostra". 

Leggi anche:

"Guardando avanti, una cosa che non sono preparato a fare è mettere a rischio il futuro della compagnia. Vado in giro per la fabbrica e vedo 300 volti che contano sul futuro della M-Sport. Quello per me è più importante che correre un altro anno nel WRC".

La M-Sport ha preso parte ad ogni singolo round del WRC da quando è diventato il team di riferimento della Ford nel 1997 e da allora ha conquistato sette titoli iridati.

Toyota, Hyundai e Citroen confermeranno tutte le loro iscrizioni alla FIA venerdì (21 dicembre), comprese quelle per il primo appuntamento della stagione. Nello stesso giorno, infatti, si chiudono anche quelle per il Rallye Monte-Carlo, con l'elenco iscritti che sarà diramato l'11 gennaio.

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport

Photo by: Hyundai Motorsport

 

 

Articolo successivo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Piloti Teemu Suninen
Team M-Sport
Autore David Evans