Loeb ammette di essere interessato a provare ancora la Citroen C3

Il 9 volte iridato ha aperto le porte per effettuare altri test con la C3 dopo quello della settimana scorsa. "Sono ancora veloce, ma stupito dalla velocità in curva delle vetture di nuova generazione".

E se tra Sébastien Loeb e la Citroen C3 WRC fosse scoppiata un'attrazione fatale? Chiariamo subito che il ritorno del 9 volte iridato nel Mondiale Rally è - almeno al momento - impossibile, eppure la storia del talento francese al volante della 4 ruote motrici creata dalla Citroen per riportare i titoli a casa dopo una lunga assenza sembra non essere ancora terminata.

Dopo i due giorni di test svolti prima sotto il diluvio e poi sull'asciutto tra Germania e Francia, Loeb sembrerebbe intenzionato a continuanre a provare la C3 anche nel prossimo futuro.

"Fare chiloemtri e chilometri di test non è certo la cosa più divertente", ha ammesso il 9 volte iridato a L'Equipe. "Ma quando ci sono cose da scoprire e non stai guidando la stessa vettura da 15 anni, allora diventa una cosa bella".

Come dicevamo, ormai Loeb è proiettato verso altre sfide. Ben lontane dal Mondiale Rally. Eppure la C3 deve avergli risvegliato interessi mai completamente sopiti, perché Séb non ha fatto mistero di essere interessato a provarla altre volte nel prossimo futuro

"Non mi vedo impegnato tutta la stagione a fare test, ma farlo qualche volta... Perché no? Alla fine quando ero alla guida ho avuto la sensazione che nulla fosse cambiato da quando correvo. Ero ancora veloce".

"Ma il mio obiettivo nei test era trovare il potenziale nella nuova vettura e devo ammettere che non mi sarei mai aspettato così tanta differenza di velocità nelle curve e sull'asfalto asciutto".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Sébastien Loeb
Team Citroën World Rally Team
Articolo di tipo Ultime notizie