La FIA conferma l'iscrizione della Mini

La FIA conferma l'iscrizione della Mini

E' stata concessa una deroga alla regola che imponeva la partecipazione a tutte le gare

La FIA ha confermato che, nonostante tutte le sue difficoltà, la Mini dovrà essere considerata a tutti gli effetti un costruttore ufficiale nel Mondiale Rally. A prendere punti per la Prodrive sarà Dani Sordo, mentre Kris Meeke è stato sacrificato a causa di problemi di budget: quando possibile la sua vettura sarà infatti affidata a dei piloti paganti per fare cassa. Per garantire l'iscrizione alla Mini la FIA ha deciso di chiudere un occhio sulla regola che impone alle squadre ufficiali di partecipare a tutti i 13 appuntamenti in calendario, in quanto Sordo probabilmente sarà al via solamente di 10 gare in questa stagione, anche se al momento i dettagli del programma della squadra di David Richards non sono stati ancora ufficializzati. Il primo pilota che prenderà il posto di Meeke sarà il corso Pierre Campana, chiamato a partecipare al Rally di Montecarlo con la seconda Mini John Cooper Works WRC.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie