Il Rally d'Australia si rifà il look: nell'edizione 2018 solo 8 stage rimarranno uguali rispetto al 2017!

condividi
commenti
Il Rally d'Australia si rifà il look: nell'edizione 2018 solo 8 stage rimarranno uguali rispetto al 2017!
Andrew van Leeuwen
Di: Andrew van Leeuwen
03 lug 2018, 09:10

Gli organizzatori dell'ultimo evento della stagione 2018 del WRC hanno rifatto 2/3 del percorso 2018, nella speranza che Neuville e Ogier arrivino per giocarsi il titolo sui tracciati australiani.

Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport, dettaglio
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Hayden Paddon, Sebastian Marshall, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Kalle Rovanperä, Jonne Halttunen, Ford Fiesta R5
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport

Anche in questa stagione il Rally d'Australia chiuderà il Mondiale Rally 2018, ma in questa edizione il percorso si prensenterà importanti novità rispetto a quello dello scorso anno, su cui Thierry Neuville vinse la sua quarta gara della stagione.

Solo 8 delle 24 speciali rimarranno le stesse della scorsa stagione, il resto delle prove saranno svolte con strada invertita o sezioni completamente nuove. Il nuovo percorso sarà lungo 317 chilometri (di gara, senza contare quelli di trasferimento).

Purtroppo è stata accantonata la splendida Nambucca, ossia la prova più lunga del Rally d'Australia 2017 (50 chilometri). Parte della prova sarà mantenuta e sarà la Argents Hill Reserve, la prova più lunga sarà di 28,84 chilometri.

La Raleigh Raceway stace, che si corre su una pista RallyCross creato in un anfiteatro naturale sarà usata per due volte, venerdì e sabato sera, ma potrà contare su un salto in più e un passaggio in un guado.

Cambiamento importante in vista anche per l'ultima speciale della stagione, che sarà svolta a percorso invertito con in aggiunta un grande salto.

"Il Rally d'Australia sarà il più grande evento dell'anno in questa parte di mondo e sarà certamente una delle prove più eccitanti del Mondiale", ha dichairato il presidente Ben Rainsford.

"Il leader del Mondiale Thierry Neuville e il suo rivale Sébastien Ogier si giocheranno probabilmente il titolo sino all'ultima speciale del Rally d'Australia. Non potremmo essere più felici nel vedere una sfida del genere arrivare sulle strade australiane".

Il Rally d'Australia scatterà il 15 novembre a Coffs Harbour con la cerimonia di partenza e si concluderà al Rally Village il 18 novembre.

Prossimo articolo WRC
Nandan: "Confermo, Hyundai rimarrà nel WRC anche se dovesse vincere i Mondiali 2018!"

Previous article

Nandan: "Confermo, Hyundai rimarrà nel WRC anche se dovesse vincere i Mondiali 2018!"

Next article

Toyota, Makinen: "Raikkonen? Non ha ancora provato la Yaris, ma può farlo quando vuole!"

Toyota, Makinen: "Raikkonen? Non ha ancora provato la Yaris, ma può farlo quando vuole!"

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Australia
Autore Andrew van Leeuwen
Tipo di articolo Ultime notizie