WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso

Hyundai porta in Spagna una i20 evoluta per aiutare Neuville

condividi
commenti
Hyundai porta in Spagna una i20 evoluta per aiutare Neuville
Di:
12 set 2017, 07:30

Il team di Alzenau ha speso due gettoni d'evoluzione per il motore e l'aerodinamica. Le novità sono già state provate nei test sia da Neuville che da Sordo. Le avrà anche Mikkelsen.

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Hayden Paddon, Sebastian Marshall, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport

Il titolo mondiale Rally non è mai stato così vicino come in questa stagione per Hyundai Motorsport. Thierry Neuville si trova a 17 punti dal leader della classifica generale Sébastien Ogier quando mancano 3 gare al termine della stagione.

Il gap tra i due non è irrisorio, ma a questo punto della stagione il belga non è mai stato tanto vicino al leader del mondiale. I punti ancora da assegnare sono molti, per cui il team che ha sede ad Alzenau ha deciso di fare il massimo sforzo per portare a casa almeno uno dei due titoli in palio.

Pochi giorni fa è stato messo sotto contratto Andreas Mikkelsen, che correrà nelle ultime tre gare per cercare di rubare punti a Ogier e permettere a Neuville di recuperare in tempo per poter vincere quello che sarebbe il suo primo titolo mondiale della carriera.

Oltre al lato umano, Hyundai ha pensato anche a quello tecnico. In questa pausa che si interpone tra il Rally di Germania e il RallyRACC Catalunya gli ingegneri del team coreano hanno deciso di spendere due gettoni di sviluppo per la i20 Coupé WRC.

Uno di questi è stato dedicato al motore. Non tanto per l'affidabilità - non sembra ce ne sia bisogno - quanto per migliorarne le prestazioni. Il secondo, invece, è stato speso per il telaio.

Quando si parla di telaio, va inteso come aerodinamica. Questa è stata studiata apposta per rally come quello catalano, infatti è già stata provata da Thierry Neuville e Daniel Sordo nei test svolti a metà di questa settimana.

Sulla i20 muletto, quella bianca e priva di sponsor usata proprio per preparare gli assetti e far allenare i piloti in vista delle gare, è apparso un nuovo paraurti anteriore con una soluzione aerodinamica inedita. Dei due profili erodinamici presenti per lato appena davanti ai passaruota ne è scomparso uno. Quello rimasto è più grande e ora più a sbalzo rispetto a quello precedente. L'obiettivo è quello di creare carico e incanalare i flussi sul passaruota anteriore.

Differente anche l'alettone posteriore, soprattutto nelle due paratie verticali che collegano il profilo orizzontale principale alla scocca della i20. Differisce anche la grandezza e l'inclinazione del profilo principale dell'ala, ora più grande e con più incidenza rispetto a quello usato sino in Germania.

Articolo successivo
Citroen: Loeb vorrebbe correre qualche gara nel Mondiale Rally 2018!

Articolo precedente

Citroen: Loeb vorrebbe correre qualche gara nel Mondiale Rally 2018!

Articolo successivo

Fotogallery: ecco Mikkelsen con i colori ufficiali Hyundai Motorsport

Fotogallery: ecco Mikkelsen con i colori ufficiali Hyundai Motorsport
Carica i commenti