Hyundai, Nandan blocca Paddon: "Ha un contratto. Impossibile che vada via ora!"

condividi
commenti
Hyundai, Nandan blocca Paddon:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
12 giu 2018, 13:00

Il team principal di Hyundai Motorsport chiarisce su Motorsport.com la posizione del neozelandese, cercato da Citroen per sostituire Kris Meeke. Il team di Alzenau porterà avanti l'alternanza piloti sulla i20 numero 6 sino a fine stagione.

Hayden Paddon, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Hayden Paddon, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Hayden Paddon, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Hayden Paddon, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Hayden Paddon, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Hayden Paddon, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Negli ultimi giorni nel Parco Assistenza di Alghero, sede del Rally Italia Sardegna 2018, sono uscite voci riguardo un interesse di Citroen nei confronti di Hayden Paddon. Il team francese avrebbe individuato nel neozelandese il pilota ideale per sostituire il licenziato Kris Meeke.

La scelta riguardo quello che diverrà il primo pilota del team di Satory sarà fatta nelle prossime due settimane, così come ha affermato il team principal di Citroen, Pierre Budar. A porre un freno sulla pista che avrebbe portato Paddon a Satory è stato nelle ultime ore Michel Nandan, team principal di Hyundai Motorsport.

Leggi anche:

Il vertice del team di Alzenau ha svelato a Motorsport.com di non aver alcuna intenzione di privarsi di Paddon nel corso di questa stagione. "Quello che posso dire è che tutti i nostri piloti sono sotto contratto Hyundai. Dunque mi sembra un po' difficile pensare di poter lasciare andare Paddon".

Nandan ha rincarato la dose, affermando inoltre che non lascerà andare Hayden nemmeno se fosse quest'ultimo a chiedere di poter andare via per disputare tutte le restanti gare della stagione: "Altri team possono avere interesse in Paddon, però è un po' difficile che possa andare via. E anche se dovesse chiedere lui di andare via, sarebbe impossibile".

Incertezza sul numero di piloti per il 2019

Se per il 2018 Nandan è stato categorico, diversa la situazione per ciò che riguarda la prossima stagione. E' certo che il team coreano non riuscirà a schierare 4 vetture ufficiali per tutti e 4 i piloti per motivi legati al budget.

"Dobbiamo ancora prendere una decisione riguardo i nostri piloti per la prossima stagione. Quello che è certo è che non potremo schierare quattro vetture. E' una questione di costi".

Risulta così interessante vedere quale direzione prenderanno Nandan e soci: confermare tutti e 4 i piloti (ricordando che Andreas Mikkelsen può vantare un contratto valido per la prossima stagione) o sceglierne tre per altrettante vetture?

"Non andremo oltre le 3 vetture. Non sappiamo ancora se continueremo con una gestione di 4 piloti per tre macchine o se faremo le convenzionali 3 vetture con altrettanti piloti".

Articolo successivo
Neuville vince dopo un capottamento sfiorato: "Che rischio nella Power Stage!"

Articolo precedente

Neuville vince dopo un capottamento sfiorato: "Che rischio nella Power Stage!"

Articolo successivo

Video super test Hyundai: una prova speciale in Sardegna con Sordo sulla i20 WRC

Video super test Hyundai: una prova speciale in Sardegna con Sordo sulla i20 WRC
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Italia
Sotto-evento Giorno 3
Piloti Hayden Paddon
Team Hyundai Motorsport
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie