Hanninen e Hirvonen aiuteranno Breen e Lappi nella scelta gomme

Al Rallye Monte-Carlo, prima gara della stagione 2018 del WRC, Craig ed Esapekka potranno contare su due "angeli custodi" di lusso che faranno sapere loro le condizioni meteo e dell'asfalto in anticipo per favorire la loro scelta gomme.

Hanninen e Hirvonen aiuteranno Breen e Lappi nella scelta gomme
Craig Breen, Citroën World Rally Team
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier, M-Sport Ford
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport

Il Rally di Monte-Carlo scatterà questa sera, alle ore 21:45 italiane, con la prima speciale della nuova stagione WRC. In questa gara, da sempre una delle più importanti dell'intero panorama rallystico, è fondamentale fare la scelta giusta di gomme, perché il meteo è spesso variabile e muta in maniera drastica anche nel corso della stessa tappa.

Per questo motivo molti piloti si affidano a persone che, nel corso del fine settimana, si recano sulle speciali prima che queste vengano disputate per cercare di indirizzare la scelta dei piloti verso la strada più giusta da intraprendere per quanto riguarda le gomme.

Interessante dunque vedere come alcuni dei grandi protagonisti del WRC 2018 abbiano scelto i propri uomini di fiducia per ricevere le informazioni sulle condizioni meteo e dell'asfalto.

Il 5 volte campione del mondo in carica del team M-Sport Ford, Sébastien Ogier, si affida a Monte-Carlo a Jean-Joseph Simon, ex pilota francese e due volte campione europeo rally. Scelte più attuali per quanto riguarda Esapekka Lappi e Craig Breen.

Il pilota finlandese della Toyota potrà avvalersi dell'aiuto dell'ex compagno di squadra Juho Hanninen, rimasto nel team ad aiutare il 27enne connazionale. Per quanto riguarda l'irlandese di Citroen Racing, sarà invece un altro finnico a indicargli le condizioni che troverà lungo il percorso: Mikko Hirvonen.

Mikko è reduce dalla Dakar 2018, portata a termine al volante del buggy MINI 2 ruote motrici preparato dal team X-Raid. Dopo aver riposato pochi giorni ha accettato di aiutare Craig per tutto l'arco del fine settimana monegasco.

condividi
commenti
WRC 2018: Citroen vuole riscattarsi. Proverà a farlo senza Matton
Articolo precedente

WRC 2018: Citroen vuole riscattarsi. Proverà a farlo senza Matton

Articolo successivo

Monte-Carlo, PS1: Ogier più forte anche del ghiaccio. Neuville in difficoltà

Monte-Carlo, PS1: Ogier più forte anche del ghiaccio. Neuville in difficoltà
Carica i commenti