Il Rally d'Italia torna nel Mondiale nel 2011

condividi
commenti
Il Rally d'Italia torna nel Mondiale nel 2011
Di: Matteo Nugnes
28 apr 2010, 10:56

Varato un calendiario con 13 appuntamenti, la FIA però ne studia anche un 14esimo

In seguito ad una votazione avvenuta via fax, il Consiglio Mondiale del Motorsport ha varato ieri il calendario 2011 del Mondiale Rally. Tredici le tappe previste, con apertura in Svezia e chiusura in Gran Bretagna, anche se potrebbe ancora essere inserito un quattordicesimo appuntamento. A rivelarlo è proprio il comunicato diramato dalla FIA: "Un quattordicesimo evento potrebbe essere aggiunto al calendario ed una decisione definitiva sarà presa entro il Consiglio Mondiale fissato per il 23 giugno". Al momento non è prevista nessuna new entry, in quanto le novità rispetto al calendario 2010 sono rappresentate da alcune gare che tornano dopo un periodo di assenza, come il Rally d'Italia, il Rally d'Argentina ed il Rally dell'Acropoli. Rimane ancora fuori invece il Rally di Monte Carlo, che ormai sembra essersi legato quasi definitivamente all'Intercontinental Rally Challenge. Il fondo più "battuto" sarà lo sterrato, con ben nove gare, contro le tre che si disputeranno su asfalto ed un'unica su neve e ghiaccio, in Svezia. Ecco il calendario: 13 febbraio - Svezia 6 marzo - Messico 27 marzo - Portogallo 17 aprie - Giordania 8 maggio - Italia 29 maggio - Argentina 19 giugno - Grecia 31 luglio - Finlandia 21 agosto - Germania 11 settembre - Australia 2 ottobre: Francia 23 ottobre - Spagna 13 novembre - Gran Bretagna * Le date si riferiscono alle domeniche, giornate conclusive di gara
Prossimo articolo WRC
Gronholm non farà il Rally del Portogallo

Previous article

Gronholm non farà il Rally del Portogallo

Next article

Raikkonen si gode i progressi mostrati in Turchia

Raikkonen si gode i progressi mostrati in Turchia

Su questo articolo

Serie WRC
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie