Craig Breen è il campione della WRC Academy

Craig Breen è il campione della WRC Academy

Per il pilota irlandese è stata decisiva la vittoria conquistata in Galles

L’irlandese Craig Breen – uno dei sei Pirelli Star Driver scelti dalla Casa milanese per partecipare alla prima edizione della WRC Academy gommata Pirelli – ha conquistato il titolo della serie dedicata alle nuove promesse del rallismo internazionale, vincendo questo weekend l’ultimo round del Rally GB. Pirelli è il fornitore ufficiale della neonata FIA WRC Academy, serie rallistica propedeutica che ha la funzione di vivaio per il World Rally Championship. Sedici giovani piloti tutti alla guida d’identiche Ford Fiesta R2 gommate Pirelli hanno preso parte a questa prima edizione, composta da sei round corsi in concomitanza con altrettante prove del Mondiale Rally. Il Pirelli Star Driver Craig Breen è diventato il campione 2011 della FIA WRC Academy dopo aver ottenuto la sua seconda vittoria di stagione nell’ultimo round del Rally GB, conclusosi questo weekend. Per assicurarsi l’ambito titolo e l’altrettanto ambito premio di 500,000 euro, Breen non solo ha dovuto vincere il rally ma anche aggiudicarsi il maggior numero di speciali possibili durante l’evento. Infatti, classificatosi a pari merito con il rivale Egon Kaur - entrambi a quota 111 punti in classifica, l’irlandese Breen ha soffiato il titolo all’estone grazie ad un maggior numero di speciali vinte. “Non ho parole per descrivere questo momento – commenta il ventunenne Craig Breenè stato incredibile vincere il titolo nell’ultima speciale dell’ultimo round e coronare così una stagione molto difficile ed impegnativa. Sono molto contento di aver vinto il premio che rappresenta gran parte del budget che mi servirà per correre l’anno prossimo. Se riuscirò a coprire con le mie forze anche la stagione successiva, avrò due anni davanti per continuare la mia carriera nel rally. Desidero ringraziare Pirelli per avermi dato questa fantastica opportunità: non credo si possa desiderare un premio migliore di questo!”. Come da tradizione, il Rally GB è stato caratterizzato da pioggia, basse temperature e strade coperte di fango: le condizioni ideali per il debutto dello pneumatico Pirelli K6 per fondo terra, al suo primo utilizzo nella WRC Academy. Questa tipologia di gomma è studiata per entrare velocemente in temperatura anche in condizioni meteo fredde. Grazie al particolare disegno del battistrada, assicura un’ottima presa sul fango, andando a ricercare il grip nello strato sottostante alla superficie stradale. Nonostante le condizioni delle strade, i piloti della WRC Academy sono riusciti a spingere al massimo, con in totale solo due forature riportate lungo il percorso causate entrambe da un forte impatto con dei sassi. Con il Rally GB si chiude una stagione ricca di successi per la WRC Academy ed in particolare per i sei piloti Pirelli Star Driver scelti dalla Casa milanese per disputare l’edizione 2011 della categoria: Fredrik Ahlin, Craig Breen, Jan Cerny, Andrea Crugnola, Brendan Reeves e MollyTaylor. Paul Hembery, Direttore Motorsport Pirelli, ha commentato: “E’ stato emozionante scoprire il vincitore della WRC Academy nell’ultimo round del Rally GB e vedere due validi piloti contendersi il titolo fino all'ultimo. Sia Breen che Kaur hanno fatto una bellissima stagione, a conferma del nostro impegno volto a sostenere le nuove promesse del motorsport. Siamo molto orgogliosi di Breen: vedere un Pirelli Star Driver vincere è una grande soddisfazione. Questo risultato va a rafforzare la validità del programma Pirelli Star Driver, introdotto in collaborazione con la FIA a partire dal 2008. Il Rally GB è stata una sfida molto impegnativa per via delle condizioni delle strade ma, grazie ad una buona strategia ed alla performance delle gomme, tutti i piloti sono stati in grado di completare una bella gara. I miei complimenti vanno a Craig, Egon ed a tutti i giovani talenti della WRC Academy: con loro il futuro della disciplina è in ottime mani”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie