Citroen: ai dettagli la trattativa per riportare Ogier a Satory

Matton e l'entourage del pilota francese trattano a oltranza. Servirà ancora tempo per definire il ritorno di Ogier a Satory. Dopo Tanak, M-Sport è quasi certa di perdere anche il 4 volte iridato.

M-Sport ha perso il primo pezzo pregiato nel corso della settimana passata quando Ott Tanak ha annunciato che, a partire dalla prossima stagione, sarà un pilota titolare del team Toyota Gazoo Racing WRC. Il primo tassello importante del mercato 2018 è stato sistemato. Ora tutta l'attenzione sarà riposta, inevitabilmente, su quello che domenica potrebbe confermarsi per la quinta volta consecutiva campione del mondo Rally: Sébastien Ogier.

Da settimane non è più un mistero. Citroen Racing ha avuto il nulla osta dal presidente del gruppo PSA Carlos Tavares per dare la caccia al transalpino, sempre meno convinto di rimanere in M-Sport nonostante il titolo sia a portata di mano.

Ford continua a tergiversare e a non prendere alcun tipo di posizione riguardo un suo coinvolgimento in prima persona nel WRC dal 2018 e questo ha scatenato l'effetto domino partito proprio la settimana scorsa dall'addio di Tanak al team di Malcolm Wilson.

La non risposta di Ford, in realtà, non fa altro che diventare una mannaia per la M-Sport, che, così restando le cose, perderà le fondamenta su cui ha basato questa stagione strepitosa, che potrebbe essere condita da due titoli mondiali dopo anni difficili, se non neri.

Citroen Racing ha fatto partire le trattative con Ogier da qualche settimana a questa parte. Matton e l'entourage di Ogier sono spesso in contatto per trovare un accordo che possa soddisfare entrambi (sia dal punto di vista tecnico, che da quello umano ed economico). Ogier ha già ripetuto più volte come i soldi non siano alla base del nuovo contratto che andrà a sottoscrivere, ma è comunque un dato di una certa importanza, perché si sta parlando del dominatore dell'ultimo lustro nel WRC.

Come vanno le trattative? Secondo le nostre fonti procedono bene, anche se non alla velocità ipotizzata all'inizio dal pilota francese, che sperava di annunciare qualcosa sul suo futuro addirittura prima del RallyRACC Catalunya. L'accordo di massima sarebbe stato trovato, ma non è stato firmato ancora nulla dalle parti in questione a causa di alcune postille che, evidentemente, non sono così marginali.

Certo, l'accordo potrebbe essere sottoscritto a breve se le attuali divergenze dovessero essere limate in breve tempo, ma è possibile che l'annuncio del ritorno di Ogier a Satory sia dato dopo il Rally di Gran Bretagna. Sébastien dovrà essere concentrato a difendere e, se possibile, mantenere i 37 punti di vantaggio nei confronti del compagno di squadra Ott Tanak e i 38 che può vantare su Thierry Neuville.

Se dovesse riuscirci, Ogier potrà esultare per aver conquistato il quinto titolo iridato della carriera. E sarà consecutivo, per giunta. Per vederlo con addosso la tuta del team francese servirà probabilmente ancora un po' di tempo, quello che è mancato a Wilson - oltre al denaro - per cercare di trattenere i suoi due talenti e cercare di creare una "dinastia" vincente.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Gran Bretagna
Piloti Sébastien Ogier
Team Citroën World Rally Team
Articolo di tipo Ultime notizie