Citroen, Budar al lavoro per rivoluzionare la line up piloti per il 2019: "Parlo con Ogier e con altri piloti"

condividi
commenti
Citroen, Budar al lavoro per rivoluzionare la line up piloti per il 2019:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
15 ago 2018, 10:12

Budar prova a riuscire nella missione che il suo predecessore Matton fallì: riportare a Satory il 5 volte iridato. Dall'approdo di Ogier in Citroen dipenderà il futuro di Breen e Ostberg.

Il mercato piloti in vista del WRC 2019 è ufficialmente iniziato da qualche settimana, ma i team del Mondiale Rally non hanno ancora annunciato alcun cambiamento legato alla prossima stagione sportiva.

Questa estate è particolarmente importante dal punto di vista del mercato perché, al termine del 2018, scadranno contratti di alcuni tra i migliori piloti del WRC. Due nomi su tutti: Sébastien Ogier e Thierry Neuville, ossia rispettivamente il 5 volte campione del mondo in carica e il leader del Mondiale Piloti 2018.

Non capita tutti gli anni di avere due piloti di questo calibro contemporaneamente sul mercato, per questo i team stanno cercando di trattare con loro per poterseli accaparrare, consci di portare in casa il meglio che offre in questi anni il WRC.

In questo momento il belga è il primo obiettivo di Hyundai. La Casa coreana è pronta a fare di tutto per rimettere sotto contratto - possibilmente pluriennale - il 30enne che oggi guida il Mondiale con 21 punti di vantaggio su Ogier.

Diverso il discorso per il transalpino di Gap. Considerando già sistemata Toyota, che però dovrà decidere se mantenere Jari-Matti Latvala accanto ai confermati Ott Tanak ed Esapekka Lappi, a contendersi i servigi di Ogier sono il suo attuale team, M-Sport Ford, e Citroen.

Pierre Budar, direttore di Citroen Racing, non ha fatto mistero di essere interessato a riportare a Satory il 5 volte campione del mondo. Sarebbe una mossa ineccepibile dal punto di vista tecnico, perché Ogier potrebbe indirizzare lo sviluppo della C3 secondo le sue preferenze e farla crescere in un tempo più breve, ma anche dal punto di vista commerciale.

Un pilota francese su una vettura francese. L'obiettivo sarebbe riproporre l'accoppiata magica Citroen-Loeb che per 9 anni di fila non ha lasciato scampo agli avversari.

"Sto pensando alla line up di Citroen Racing per la prossima stagione e lo sto facendo impiegando gran parte del tempo. Abbiamo tante opzioni tra cui scegliere, dunque per noi potrebbero esserci dei cambiamenti in vista della prossima stagione".

"Parlo con Ogier così come parlo con altri piloti. Chiaramente saremmo molto felici di avere un pilota del genere nel nostro team".

Lo scorso anno il Gruppo PSA tagliò parte del budget a disposizione del team e questo, secondo alcuni spifferi, fece sfumare l'approdo di Ogier a Satory. Quest'anno Budar non ha voluto parlare di quantità di denaro a disposizione, quanto a come sarà impiegato.

"Noi abbiamo un budget e la Casa crede che noi saremo in grado di usarlo e gestirlo nella maniera migliore per far vincere il team. Dipende da noi, dobbiamo usare il budget a nostra disposizione nel modo migliore per vincere".

Se Ogier dovesse veramente arrivare a Satory, allora non sarebbe utopia veder correre Citroen con 2 vetture anche la prossima stagione. Qualora invece il francese dovesse propendere per M-Sport anche per il 2019, Craig Breen e soprattutto Mads Ostberg avrebbero la grande occasione di essere riconfermati e magari potremmo vedere la terza Citroen ufficiale in gara. Sarà però fondamentale capire a chi sarà affidata.

Prossimo articolo WRC
WRC2: brutto incidente per Greensmith in un test. Il navigatore Parry si è procurato fratture alla zona pelvica

Previous article

WRC2: brutto incidente per Greensmith in un test. Il navigatore Parry si è procurato fratture alla zona pelvica

Next article

Germania, Shakedown: Tanak e Latvala volano con la Toyota, poi i due rivali per il titolo Ogier e Neuville

Germania, Shakedown: Tanak e Latvala volano con la Toyota, poi i due rivali per il titolo Ogier e Neuville
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Piloti Sébastien Ogier
Team Citroën World Rally Team
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie