Barritt K.O: in Corsica Evans sarà navigato dall'ex copilota di Solberg

condividi
commenti
Barritt K.O: in Corsica Evans sarà navigato dall'ex copilota di Solberg
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
02 apr 2018, 16:05

Phil Mills, campione del mondo rally 2003 con Petter Solberg, è stato scelto per prendere il posto dell'infortunato Daniel Barritt, ancora alle prese con il recupero dall'infortunio patito in Messico.

Elfyn Evans, M-Sport Ford WRT
Elfyn Evans, Daniel Barritt, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
Elfyn Evans, Daniel Barritt, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
Elfyn Evans, Daniel Barritt, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
Elfyn Evans, Daniel Barritt, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
Elfyn Evans, Daniel Barritt, Ford Fiesta WRC, M-Sport Ford
Elfyn Evans, Daniel Barritt, Ford Fiesta WRC, M-Sport Ford
Elfyn Evans, Daniel Barritt, Ford Fiesta WRC, M-Sport Ford

A poco meno di tre giorni dall'avvio del Tour de Corse, quarto appuntamento del Mondiale Rally 2018, arrivano brutte notizie per Elfyn Evans e il team M-Sport Ford. Daniel Barritt, navigatore del pilota gallese, non sarà disponibile per correre nella quarta gara del Mondiale.

Il copilota britannico non ha ancora recuperato dalle contusioni subite al Rally del Messico, dopo un incidente in seguito a un brusco atterraggio da un salto, terminato contro una parete rocciosa. Barritt si era sentito male dopo pochi minuti dall'incidente e i medici avevano impedito che tornasse in gara il giorno seguente.

Gli ultimi esami svolti lo scorso sabato hanno escluso la sua partecipazione al Tour de Corse, nonostante Daniel abbia fatto di tutto per recuperare in tempo e prendere il suo posto accanto a Evans nell'abitacolo della Ford Fiesta WRC Plus numero 2.

Al posto di Barritt, però, ci sarà un navigatore di grande esperienza e dal palmarés eccellente: Philip "Phil" Mills. Il britannico è noto soprattutto per aver vinto il titolo mondiale WRC nel 2003 accanto a Petter Solberg, portando al successo - l'ultimo di una favolosa carriera - la Subaru Impreza WRC. Non solo, perché Solberg e Mills sono gli ultimi due campioni del mondo prima dell'epopea francese firmata prima da Loeb e poi da Ogier.

Mills, 55 anni, ha alle spalle ben 269 rally con 83 ritiri, circa il 30% dei rally a cui ha preso parte. L'ultimo successo nel Mondiale è datato 2005, sempre assieme a Petter Solberg e alla Subaru Impreza WRC, versione S11 '05. L'ultima gara nel WRC, invece, risale al 2010, il Rally di Portogallo, in cui ha navigato il solito Petter Solberg ma non sulla Subaru, ma con la Citroen C4 WRC numero 4 chiidendo al quinto posto assoluto.

"Non sarà facile correre senza Daniel", ha dichiarato Evans alla vigilia dell'evento. "La sua salute, però, ha la precedenza su tutto ed è importante che lui possa avere tutto il tempo per recuperare in pieno e poter correre per tutto il resto della stagione. Correrà con me Mills, e spero di poter cogliere un buon risultato. Phil conosce la sua forza e conosce il mio passo e le note meglio di chiunque altro, oltre a Daniel".

Articolo successivo
Proton: slitta a luglio l'omologazione della Iriz R5

Articolo precedente

Proton: slitta a luglio l'omologazione della Iriz R5

Articolo successivo

WRC 2018: ecco il programma di gara del Tour de Corse

WRC 2018: ecco il programma di gara del Tour de Corse
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Francia
Piloti Elfyn Evans , Philip Mills , Daniel Barritt
Team M-Sport
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie