Accordo mancato: Montecarlo ancora senza timing

Accordo mancato: Montecarlo ancora senza timing

La Stage One Technology ha deciso di rinunciare alla gara del principato

I presunti problemi legati al cronometraggio del Rally di Montecarlo sono diventati realtà: la Stage One Technology ha deciso di non fornire il suo servizio, non essendo riuscita a trovare un accordo con la North One Sports, ovvero la società che si occupava della promozione del Mondiale. Dopo aver tentato di raggiungere un accordo per un paio di giorni, alla fine Simon de Banke ha deciso di non garantire la continuità del servizio a causa dei pesanti debiti che la North One Sport aveva accumulato nei confronti della sua società e che non sembrava intenzionata a pagare. "La nostra proposta è stata rifiutata. Il risultato di questa scelta è che noi non saremo presenti al Rally di Montecarlo. In ogni caso siamo sicuri che troveranno qualcun'altro disposto a fare questo lavoro" ha spiegato de Banke ad Autosport. E sul futuro della sua società ha ancora parecchi dubbi: "Non voglio dire che questa sarà la fine, perchè io non sono una persona arrendevole. Farò tutto il possibile per proteggere i miei ragazzi, ma questa è veramente una situazione molto seria, quindi dobbiamo guardare a tutte le opzioni per venirne fuori".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie