La vittoria potrebbe non bastare a Sordo per il posto

La vittoria potrebbe non bastare a Sordo per il posto

Secondo il boss Citroën Yves Matton il successo in Germania aiuta lo spagnolo ma non e' abbastanza

La vittoria all'ADAC Rallye Deutschland potrebbe non bastare a Dani Sordo per tenersi il posto in Citroën la prossima stagione. Lo spagnolo ha corso una grande gara in Germania, chiusa con la sua prima vittoria in carriera nel Mondiale Rally. Ma secondo il boss del Citroën World Rally Team Yves Maton potrebbe non bastargli per assicurarsi il sedile. Dopo una serie di prestazioni deludenti culminata con il Rally di Finlandia, la squadra ha deciso di dare una svolta alla stagione e di mettere in macchina Kris Meeke in Australia al posto di Sordo. Il britannico e' già salito sulla DS3 WRC in Finlandia, in sostituzione di Khalid Al-Qassimi, e prima dell'uscita di strada che lo ha fermato Meeke era quinto assoluto a 47"8 di distacco dal "caposquadra" Mikko Hirvonen che era subito davanti a lui in classifica e con tre minuti di vantaggio su Sordo. La Germania era una sorta di ultima spiaggia per Dani, che ha decisamente fatto il massimo. Dopo una prima parte di gara a ridosso dei primi, ha sfruttato gli errori dei due piloti Volkswagen Sebastien Ogier e Jari-Matti Latvala per andare a lottare con la Ford Fiesta RS di Thierry Neuville, scavalcandolo all'ultima speciale della terza tappa e poi allungando nelle ultime due di domenica per andare a vincere con merito. Parlando ad Autosport, che gli chiedeva quanto questa vittoria potesse assicurare allo spagnolo il posto per la prossima stagione, Matton ha replicato: "E' un risultato importante, senza dubbio, ma e' solo uno dei punti da valutare. Quando devi far firmare un contratto a qualcuno, vuoi che vinca,ma ci sono anche altri fattori in gioco in questo caso. Ho sempre detto che avremmo cominciato a lavorare per il 2014 da dopo la Germania. Per me, questa prima gara su asfalto era molto importante. E' difficile dire quanto tempo ci vorrà. Non sono da solo a fare questa scelta." Matton ha poi specificato che la performance di Sordo in Germania era lo standard che il team si aspettava da lui su asfalto sin dall'inizio: "Ha fatto esattamente quanto ci attendevamo. La Finlandia era molto difficile per lui. Quando lo abbiamo assunto, il piano era di farlo arrivare alla prima vittoria con noi e l'idea era di riuscirci su asfalto. L'inizio gara non era il massimo per via della posizione in strada, ma la sua velocità e' andata sempre crescendo. Mi ha impressionato". Sordo invece e' stato molto secco e conciso riguardo all'effetto di questo risultato sul suo futuro contrattuale: "Se mi sarà d'aiuto, allora bene. Altrimenti, sarà come sarà. Conquistare la vittoria e' solo molto piacevole".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Dani Sordo
Articolo di tipo Ultime notizie