Modifiche all'ordine di partenza nel 2014?

Modifiche all'ordine di partenza nel 2014?

In FIA stanno pensando di cambiare le regole della Qualifying Stage

Il Responsabile FIA per i rally Jarmo Mahonen ha annunciato che non si sottrarrà da decisioni impopolari per costringere i piloti più veloci ad aprire la strada nelle gare su terra dalla prossima stagione del Mondiale Rally. Dell'ordine di partenza si è parlato per tutta la stagione, ed il risultato è che sia la Qualififying Stage che il metodo di selezione dell'ordine di partenza della prima speciale cambieranno per il 2014. Mahonen è cosciente che ovviamente ci saranno molte polemiche a riguardo: "A me pare che stiamo facendo dei regali ai piloti più veloci del campionato. Proviamo a trovare una soluzione per questo, ma dovrà essere qualcosa che metta d'accordo tutte le parti in causa, e secondo me l'unica è che i leader puliscano la strada nuovamente." Immediata quindi la domande se prevede un cambio nel format della qualifica nella prossima stagione, e la risposta di Mahonen non è di certo stata poco chiara: "Si, e vi diremo tutto quando saremo pronti. Devo ammettere di essere un po' dispiaciuto che i vari promotori delle gare non abbiano mai sfruttato la possibilità di pubblicizzare il loro rally sin dalla qualifica. Voglio vedere più impegno da parte degli organizzatori." Polemico il leader del mondiale Sebastien Ogier, che probabilmente sarà colui che più di tutti soffrirà questo cambio di regole: "Non capisco cosa ci sia di sbagliato con l'attuale formato. Io devo comunque scendere in strada per primo durante la Qualifying Stage, quindi sono comunque un po' svantaggiato avendo da spazzare la ghiaia presente sulla superficie della speciale."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie