Dani Sordo vince il Rally di Germania

Dani Sordo vince il Rally di Germania

Lo spagnolo e' autore di una grande seconda parte di gara e batte Neuville ed il compagno di squadra Hirvonen

Grande gara di carattere per Dani Sordo, che va a vincere all'ADAC Rallye Deutschland il suo primo rally nel mondiale dopo una gara efficacissima che lo ha visto stare attaccatoai primi nelle prime due tappe, per poi passare all'attacco nella terza e presentarsi al comando al via dell'ultima giornata di gara. Lo spagnolo della Citroën, a cui era stato chiesto dal suo team manager Yves Matton una prova d'orgoglio per dimostrare di avere le capacita per meritarsi una riconferma in squadra (in Australia ad esempio sulla sua DS3 Kris Meeke) per la prossima stagione, non ha sbagliato nulla ed ha sfruttato invece gli errori dei suoi avversari. Gravi quelli del duo della Volkswagen Sebastien Ogier e Jari-Mati Latvala, entrambi usciti di strada mentre si trovavano in testa. Già alla terza prova il leader del mondiale, il giorno dopo il finlandese. Dopo aver dominato il mondiale, la Casa di Wolfsburg ci teneva a vincere la gara di casa, ma alla fine si è dovuta accontentare della vittoria e del terzo posto nella power stage che ha chiuso il nono appuntamento del Mondiale. Meno grave quello nell'ultima speciale di Thierry Neuville, che dopo una gara perfetta ha dovuto rischiare per provare a recuperare quei soli 3 secondi che lo dividevano da Sordo ed ha sbagliato uscendo di strada e perdendone 50, ma il grande vantaggio che aveva sulla terza posizione di Mikko Hirvonen non ha influenzato la sua classifica. Il finnico della Citroën invece ha terminato in maniera anonima una gara che ha vissuto anonimamente: preso dalla Casa francese per essere il suo nuovo leader al posto di Loeb, chiudere la gara a oltre due minuti e mezzo dal tuo compagno di squadra che è a rischio taglio e non facendo mai nemmeno un guizzo di classe non può certo essere sufficiente per un pilota esperto come Hirvonen. La quarta posizione è un grande risultato per Martin Prokop, che non fa errori e si limita a sfruttare ogni uscita di strada per risalire la classifica. Gli otto minuti alla fine sono il suo solito risultato, mentre strepitose sono la quinta piazza di Robert Kubica e la sesta di Elfwyn Evans con le loro WRC2. I due sono stati autori di una gara tiratissima sempre sul filo dei secondi, che li ha visti mettersi alle spalle tante vetture della classe superiore. A dimostrare di come il polacco ed il gallese sono andati forti, basti vedere i 4 minuti dati al terzo classificato di classe Hayden Paddon. WRC, Rally di Germania, 25/08/2013 Classifica finale (primi dieci) 1. Dani Sordo (Citroën DS3 WRC) in 3h15'19"4 2. Thierry Neuville (Ford Fiesta RS WRC) a 53"0 3. Mikko Hirvonen (Citroën DS3 WRC) a 2'36"1 4. Martin Prokop (Ford Fiesta RS WRC) a 8'00"8 5. Robert Kubica (Citroën DS3 RRC) a 9'01"3 * 6. Elfwyn Evans (Ford Fiesta R5) a 9'14"2 * 7. Jari-Matti Latvala (Volkswagen Polo R WRC) a 9'55"0 8. Hayden Paddon (Skoda Fabia S2000) a 13'01"2 * 9. Mads Østberg (Ford Fiesta RS WRC) a 13'28"1 10. Evgeny Novikov (Ford Fiesta RS WRC) a 15'17"9 * vetture di classe WRC2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Germania
Piloti Mikko Hirvonen , Dani Sordo , Thierry Neuville
Articolo di tipo Ultime notizie