Petter Solberg si ritira: "20 anni di carriera sono tanti, è ora di dire basta"

condividi
commenti
Petter Solberg si ritira: "20 anni di carriera sono tanti, è ora di dire basta"
Di:
10 apr 2019, 08:27

Il campione del mondo WRC 2003 ha ufficializzato a Motorsport.com che smetterà di correre con frequenza. Farà solo qualche gara spot, ma la sua carriera da pilota full time è finita.

Nelle prime ore di oggi è arrivata una notizia triste dal punto di vista sportivo perché, di fatto, si chiude un'era. Petter Solberg, campione del mondo WRC 2003 con la Subaru - vettura a cui ha regalato un'ulteriore notorietà tra gli appassionati di rally - e 2 volte campione del mondo World Rallycross (2014 e 2015), ha annunciato il ritiro dalle corse.

Il pilota nativo di Askim ha svelato i suoi intenti a Motorsport.com: "Sono 20 anni che corro ed è davvero tanto tempo, per questo ho deciso di dire stop. Credo di dover specificare che non appenderò il casco al chiodo, non completamente. Vorrei solo prendere parte a qualche evento di rilievo nel prossimo futuro".

"Forse correrò al Rally di Svezia, ad esempio, o se avrò qualche invito a correre lo prenderò in considerazione. Prenderò tutto questo come gare promozionali. Il mio stile di guida fa sorridere la gente e voglio continuare a farlo".

"Per quanto riguarda la lotta per i Mondiali, ecco, in questo sì, appendo il casco al chiodo. Smetterò di lottare per vincere i titoli. Non ne voglio un altro".

Leggi anche:

Per Petter si prospetta un tour d'addio già pianificato, che prevede il Goodwood Festival of Speed, una salita in Norvegia e la Gymkhana GRiD nel mese di settembre. "Ho pianificato quei tre eventi, ma certamente farò altre gare. Dovrete stare sintonizzati e seguirmi per sapere di cosa si tratta. Sono felice di partire da Goodwood, perché mi piace molto correre in Gran Bretagna".

Solberg dice il vero, perché in terra d'Albione ha costruito il successo più importante della carriera. Stiamo parlando del titolo mondiale WRC ottenuto nel 2003 con Subaru Prodrive. Quello è rimasto per altro l'ultimo titolo iridato di un pilota che non portasse il nome Sébastien. I 15 anni successivi il WRC è stato palcoscenico esclusivo di Loeb prima e Ogier poi.

Solberg sarà ed è ricordato per la sua impresa con la... Impreza, ma anche per aver saputo strappare un sorriso a tutti gli appassionati accorsi a vederlo correre in qualunque categoria, che fosse WRC, Rallycross, Race of Champions o anche al Motor Show di Bologna. Si ritira non il pilota che ha vinto di più, ma uno di quelli che promuove al meglio la categoria in cui corre regalando grande spettacolo, divertimento, risultati e abbinando queste caratteristiche a un'umanità non comune.

 
Articolo successivo
Peugeot Sport si ritirerà dal World Rallycross al termine della stagione 2018

Articolo precedente

Peugeot Sport si ritirerà dal World Rallycross al termine della stagione 2018

Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC , World Rallycross
Piloti Petter Solberg
Autore Giacomo Rauli